Questo sito contribuisce alla audience di

Mario Gomez: “Volevo solo Firenze. Io e Rossi abbiamo voglia di giocare insieme”

GomezJuventus3A Sky Sport, Mario Gomez, parla del suo arrivo a Firenze: “Volevo venire qui e sono contento di esserci riuscito. Il primo anno è stato difficile perché ho giocato poco. Il 2014 è andato così e così, ma adesso sto finalmente bene fisicamente. Quando sto bene diventa tutto più facile e le cose belle arrivano di conseguenza”. Su Montella: “E’ stato un grande attaccante ed ora è un grande allenatore a cui piace giocare in modo offensivo, come me”. Su Pepito: “Ci facciamo sempre un sacco di scherzi. Abbiamo tanta voglia di giocare insieme però non siamo ancora riusciti a farlo con continuità. Il 2015 spero sia l’anno buono”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Sergiop-roma … ti faccio uscire il pallone dalle orecchie.
    Adesso il calcio è un lavoro normale?

  2. il calcio è bello perché parlano tutti, anche chi forse non ha mai giocato e non sa nemmeno quanti giri fa un pallone. Ma nel lavoro normale, se uno si ammala, restituisce i soldi? non lo fanno nemmeno più quelli del movimento “5 stelle” che avevano sottoscritto un “patto”. Ma fatela finita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Enrico (il Saluzzese)

    N’altro che recita la poesia piena d’amore per la viola.Ma valà che ti danno 4 milioni l’anno per far ridere i polli!Sono due anni che ti riposi a Firenze!Se lo facessimo noi sto lavoro saremmo al minimo di stipendio, senza indennità, e forse con un sano calcio nel culo a fine anno …ma ,si sa che nel calcio son tutti signori!!!

  4. Volevi solo Firenze.
    si…si… tu sei piu bravo ad arruffianarti la gente, che a trattare il pallone.
    Intanto per volere solo Firenze lo hai fatto per 4 milioni all’anno.
    Se ti offrivano 500 mila euro volevo vedere.
    Se ami Firenze restituisci almeno 3 milioni di ingaggio.

  5. Forza Mario !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*