Mario Suarez, dalla Fiorentina al Watford ma la musica non cambia

Mario Suarez a gennaio ha lasciato la Fiorentina dopo una prima parte di stagione altamente deludente. In Inghilterra, al Watford, sperava di trovare fiducia e continuità alla corte dell’”amico” Quique Sanchez Flores, ma così, almeno per ora, non è.  Per lo spagnolo la vita è dura anche al Watford se pensiamo che in sei gare ha giocato 185 minuti, ovvero poco più di mezzora a partita. Mario Suarez alla Fiorentina non ha lasciato il segno e sta cercando la rinascita in Inghilterra ma la Premier League è un campionato ostico e sicuramente avrà bisogno di tempo per trovare la forma migliore e, forse, la continuità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*