Mario Suarez e un’esclusione che fa discutere

Mario Suarez Roma

Mario Suarez non è nella lista dei convocati e, a quanto ci risulta, non è infortunato e sarà proprio Paulo Sousa a dare spiegazioni di questa esclusione. Lo spagnolo, che ancora non si è inserito negli schemi della Fiorentina e che anche domenica è stato sostituito a fine primo tempo, è rimasto a Firenze anche se sta bene dal punto di vista fisico. Ecco dunque che Mario Suarez può essere rimasto a casa per solo per una decisione di Paulo Sousa che ha ritenuto opportuno non chiamare il centrocampista per la trasferta di Basilea. Chissà che non sia accaduto proprio qualcosa dopo nell’intervallo di Fiorentina-Empoli quando Sousa ha deciso di sostituire Mario Suarez dopo un primo tempo insufficiente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Questo mi spiace, in realtà non credo che sarebbe stato male vederlo dal primo giovedi a basilea, magari con un centrocampo a 3 o comunque con compani di reparto con cui aveva fatto bene in passato ,
    Con badelj piu’ arretrato oppure con Borja ma anche lui dietro potrebbe tornare a far bene, con borja si trova e poi lui nn è un regista, forse è questo l’equivoco, ha bisogno di tempo ma gli va trovata pure la posizione, e come con badelj un anno fa, un anno fa badelj era ancora un oggetto misterioso,

  2. Spazio a Diakhité!!! Se Suarez non c’è vuol dire che non è nelle condizioni psicologiche per giocare

  3. Violaadimilano

    Inoltre se viene emarginato a gennaio se va via chi lo vuole? Speriamo che prevalga l’intelligenza e non l’impulsività.

  4. Violaadimilano

    Sicuramente la decisione di lasciarlo a casa dipende da qualcosa che è successo tra i due. La cosa mi preoccupa perché potrà avere sicuramente ripercussioni sul clima dello spogliatoio e non era questo secondo me il momento per calcare la mano su certi aspetti. Visto che la società ormai ha fatto l’incauto acquisto cercherei in tutti i modi di recuperarlo con un lavoro che deve essere fatto fuori dal campo e tra le mura della Viola. Gli deve essere data una vera seconda possibilità

  5. Io francamente non so se Suarez sia forte o sia questo che abbiamo visto. So solo che con soli due (dico due) mediani a disposizione non ci possiamo permettere di aspettare uno che son quasi due anni che non tocca il campo. Stesso discorso vale per Kuba. Quando la società capirà che ci vogliono giocatori pronti e non scommesse, sarà sempre troppo tardi. Ma queste “intuizioni” sceme si ripetono da troppo tempo. Troppo.

  6. C’È poco da discutere Suarez può fare il fotomodello a Firenze ma non giocare nella Fiorentina!!

  7. Grosso rischio. Escludere dalla rosa uno dei tre mediani quando mancano ancora 4 partite di campionato,1di coppa Italia e 2 di Europa League per arrivare al mercato è un rischio enorme. Se Suarez tira i remi in barca perché si sente inutile alla causa,resti con Badelj e Vecino in mediana e non hai nessun cambio per loro due. Forse potevi fare una roba del genere quando mancavano due partite alla sosta,ma sette partite mi paiono tante da giocare sempre con gli stessi due mediani. Speriamo bene.

  8. Se vogliamo puntare a qualche traguardo, che quest’anno potrebbe essere possibile, bisogna riconoscere chi è utile alla causa e chi no. Suarez non lo è, così come Pasqual, Verdù, forse Rebic e, ad oggi, purtroppo, anche Pepito. E vanno sostituiti questi giocatori con altri potenzialmente più funzionali. L’unica eccezione, per affetto, è Rossi, di cui si spera sempre ( invano ?) il recupero. E, a questi, vanno aggiunti i due – tre acquisti di gennaio a rinforzo dei reparti e della rosa.

  9. Ragazzi…. pasqual è inutile per sousa e evidentemente anche suarez …quindi prendere provvedimenti per gennaio.

  10. Che sia successo qualcosa fra il mister e il giocatore mi pare ovvio come per me e’ altrettanto ovvio che sia successo qualcosa anche con pasqual altrimenti non gli toglieva la fascia all’improvviso..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*