Questo sito contribuisce alla audience di

Martinez: “Heitinga alla Fiorentina? Già a gennaio potremmo trovare una soluzione per lui…”

HeitingaJohnny Heitinga ha espresso il suo desiderio di lasciare l’Everton a fine stagione, senza rinnovare il contratto che lo lega al club inglese. E in questo contesto potrebbe anche aggregarsi alla Fiorentina a fine campionato. Il suo allenatore, Roberto Martinez, però apre la porta ad una cessione anche prima di questa scadenza, parlando delle voci che riguardano un trasferimento del difensore a Firenze: “Johnny è un grande giocatore. Se non giocherà molti minuti, proveremo a vedere se possiamo aiutarlo a trovare un’altra squadra già a gennaio. Ma idealmente, vorremmo che cominciasse a giocare e fosse protagonista con noi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Marasto , ognuno può pensarla come vuole ma se Hetinga fosse un gran difensore giocherebbe nel M.United o nel Chellsea ed invece non gioca neanche nell’Everton , giocatore di 30 anni che nella sua carriera non è che abbia fatto sfacieli.

  2. oltre ad avere un Peto in porta abbiamo un savic che quest’anno non riesce a fare una partita intera senza bestialità…in affanno mentalmente tecnicamente e fisicamente…ma non si erano allenati tutta la settimana sulla fase difensiva? era una battuta ???
    prendete chi volete basta che fate qualcosa perchè al momento, se non ve ne siete accorti, ci pigliano per il **** come negli anni belli….e hanno pure ragione. ieri sembrava di essere al circo…

  3. Fradiavolo heitinga è un gran difensore che può ricoprire molti ruoli fungendo da jolly..il suo acquisto(che calcolo già fatto poiché troppo stupido per farselo lasciare fuggire)unito àll acquisto di musacchio(su questo c’è da incrociare le dita),permetterebbe di avere una difesa da prima di campionato.poi se vogliamo disquisire sul fatto che heitinga sia rotto ok,ci può stare..ma non si è veri tifosi viola se discriminiamo giocatori momentaneamente fuori uso…baggio e rossi ce lhanno insegnato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*