Questo sito contribuisce alla audience di

Martorelli: “Diamo tempo a Corvino, farà squadra competitiva. E’ l’anno professionale più importante della sua carriera”

Il procuratore Giocondo Martorelli a Radio Blu dice la sua sull’attualità di casa fiorentina: “Tatarusanu portiere di personalità e rendimento. Non un campionissimo, ma professionista serio e corretto. Il mercato viola? Mancano 15 giorni all’inizio del campionato e parto dal presupposto che di ognuno parla la propria storia. Pantaleo Corvino è un grande dirigente di esperienza ventennale. Non si può non aver fiducia in un dirigente di tale spessore. Forse entro il 20 non sarà pronto per dare a Pioli tutti i calciatori che servono, ma entro il 31 sono convinto che metterà a disposizione una squadra competitiva. E’ l’anno professionale più importante della storia di Corvino: dovrà ripartire da 0 in un mercato molto diverso dai precedenti. Appena avvicinatosi ad Emre Mor, si sono avventate squadre più forti e l’hanno portato a caso. Diamogli il tempo necessario, l’esperienza è tutta dalla sua, e sarà in grado di fare un buon lavoro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

33 commenti

  1. XViola
    Tu pensi realmente che il motivo per il quale i DV vogliono vendere sono quei duecento o duemila tifosi che li contestano , vendono e rinunciano a un progetto faraonico da 400 milioni di euro per quei ” du bischeri” nel senso buono e fra i quali mi annovero anche io ?
    Ti è venuto in mente che forse tutta questa storia è stata un prendere la “palla al balzo ” semplicemente per defilarsi dal progetto, non avendo trovato nessun finanziatore e non avendo in questo momento la forza economica per proseguire da soli ?
    Ora poi ci si è messa anche la questione dell’areoporto di mezzo a dare forse il colpo di grazia finale
    Loro mollano principalmente perchè non hanno i soldi per continuare e non ne possano più della politica pinocchiesca di Firenze ; della Fiorentina poi non è mai fregato nulla , sono marchigiani e per giunta interisti, arrivati a Firenze perchè sentito odore di business che Dominici & Co gli hanno a suo tempo garantito ! (erroneamente)
    Comunque continua a credere se ti fa comodo che se ne vanno per colpa dei tifosi , ma è come mettere la testa sotto terra come gli struzzi !

  2. Non è l’anno in cui si gioca tutto, sono i giorni in cui si gioca tutto. È indifendibile, ha avuto mesi, ha i soldi per fare mercato. Ora basta. Ed ovviamente l’aggettivo deve essere esteso a tutti i dirigenti operativi e la proprietà.

  3. Viola ..qui penso che a parte alcuni infiltrati come quei defic di cisko e dellavalleale tifano tutti FIORENTINA ma purtroppo il comportamento della proprietà e della società sono orribili..poi ancora seguirò la FIORENTINA con grande passione ma il mio disgusto verso chi mi farà trascorrere brutte domeniche è totale…solo un immenso PIOLI è da ammirare…FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*