Martusciello: “La Fiorentina gioca meglio dell’anno scorso e l’attacco è al livello della Roma. Ecco chi le toglierei”

Coreografia dei tifosi dell'Empoli. Foto: Fiorentinanews.com

Ha parlato anche il tecnico dell‘Empoli Giovanni Martusciello, dal “Castellani”, alla vigilia della sfida con la Fiorentina: “Siamo consapevoli di confrontarci contro una squadra molto forte. Per noi è un derby e credo che alla luce dei due confronti lo sarà anche per loro. La Fiorentina non verrà con lo stesso atteggiamento dell’anno scorso. Dovremo mettere in campo tutti i nostri principi, come l’aggressività ed il senso di appartenenza. Dovremo saper anche soffrire, così come è avvenuto col Napoli e con la Roma. Il derby del ’97? Ho dei grandi ricordi per quell’esperienza, realizzo ogni giorno quando di buono feci in quella partita perché sono stato annoverato come un giocatore simbolo per quella rete al “Franchi”. Vivo la vigilia come ogni altro tipo di vigilia, pur sapendo che Empoli tiene in modo particolare a questa partita: sono molto teso per la gara di domani. Dovremo fare una prestazione importante soprattutto per il nostro obiettivo che è la salvezza. La sosta ci ha permesso di essere sereni e di lavorare sui difetti di Pescara. La Fiorentina? I viola hanno un potenziale offensivo importante, al pari della Roma. Secondo me il gioco della Fiorentina è addirittura migliorato rispetto allo scorso anno. I viola ovviamente hanno raccolto meno rispetto al loro potenziale. Dovremo stare molto attenti. La Fiorentina è strutturata per arrivare tra le prime cinque, indubbiamente. La Fiorentina è come tutte le altre grandi squadre: dovremo provare a sfruttare gli spazi quando li avremo in velocità. Chi toglierei alla Fiorentina? È difficile dirlo… ne leverei 4 o 5, da Bernardeschi ad Ilicic, passando per Borja Valero“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*