Maspero: “Vedo il Torino avvantaggiato, ha avuto più tempo per preparare la partita. Sousa e Mihajlovic tecnici diversi”

Sousa dà indicazioni ai suoi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’ex centrocampista di Torino e Fiorentina Riccardo Maspero esprime a  TorinoGranata.it le sue impressioni riguardo alla partita di oggi in programma tra granata e viola“Il morale di entrambe le squadre è alle stelle perché il Torino ha ottenuto una bellissima vittoria nell’ultimo turno di campionato e la Fiorentina in Europa League. Il Toro potrebbe essere avvantaggiato non tanto dall’aver avuto più tempo per recuperare le energie fisiche, ma dall’aver avuto più giorni per preparare la partita poiché la Fiorentina ha giocato in Europa giovedì e, anche se è stata una partita semplice, ha utilizzato energie mentali e fisiche per prepararsi alla gara con il Qarabag e di conseguenza la giornata di venerdì l’ha utilizzata per lo scarico e ha dedicato tempo alla partita con il Torino solo ieri e in parte oggi. Quando si arriva da partite con risultati importanti gli eventuali problemi o dubbi passano un po’ in secondo piano, credo che adesso il Toro stia volando pur non avendo il gioco della Fiorentina che manovra più da squadra, mentre i granata si basano più su Belotti che è il giocatore più in forma e che trascina i compagni. Credo che sarà una partita aperta con entrambe le squadre che potranno dire la propria e vedremo chi riuscirà a fare un piccolo stacco in avanti per agganciare le posizioni importanti della classifica. Sinisa è più duro e concreto, mentre Sousa forse è più morbido. Conosco Mihajlovic e la sua intelligenza lo porta a capire tutte le situazioni e a farsi volere bene anche essendo duro e sembrando burbero e cattivo, ma in verità ha un carattere eccezionale ed è un ragazzo buonissimo pur facendo trasparire la sua forza da atteggiamenti e parole che denotano tutto il suo agonismo. Sousa è stato un giocatore tecnico e adesso che allena emerge quella che può essere definita la bellezza del suo fare calcio. Questa è una partita da tripla perché, come ho detto, le due squadre vengono da risultati importanti e hanno una posizione in classifica buona considerando i pochissimi punti che le separano dalle posizioni a ridosso delle prime. Se il Torino avesse perso con la Roma sarebbe stato costretto questa sera a vincere, ma avendo vinto è in una situazione tranquilla, la Fiorentina ha fatto bene in Europa e in più il campionato è appena iniziato, quindi, sia granata sia viola non hanno l’assillo del risultato e speriamo di vedere una bella partita così chi sarà allo stadio potrà divertirsi, considerando anche che le tifoserie sono gemellate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*