Massima libertà al ticket Corvino-Freitas per un mercato interessante

Il direttore sportivo della Fiorentina, Carlos Freitas

Il Consiglio di amministrazione della Fiorentina di ieri, è stato un appuntamento decisivo soprattutto per il mercato. Budget, soldi e programmazione degli affari sono stati al centro della relazione del presidente esecutivo Mario Cognigni, ascoltato in conference call dal patron Andrea Della Valle. Un messaggio forte e chiaro quello di Cognigni che di fatto apre un mercato che si preannuncia interessante e – in controtendenza a quanto pensato qualche settimana fa – non prevede cessioni importanti prima di concentrarsi sulle operazioni in entrata. L’Europa è e rimane uno dei traguardi stagionali ’obbligati’ della squadra di Sousa, secondo quanto scrive La Nazione. L’intento è comunque quello di continuare a rafforzare la squadra, secondo quanto scrive La Nazione, così come è stato sancita la massima libertà di azione nel suo ambito di pertinenza del direttore generale dell’area tecnica Pantaleo Corvino e del direttore sportivo Carlos Freitas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Quanti 35 Ml per il calciomercato senza vendere nessuno? ahahhahahh
    e chi ci crede? ahahhahaha
    AHHHHHHH già è partita la campagna rinnovi abbonamenti, e questo è la solita esca per fare abboccare i tifosi e farli rinnovare….ma quest’ anno li vogliamo vedere i giocatori al Franchi e non vedere i titoli sui giornali, qualsiasi essi siano…..

  2. Cmq se parte il progetto Nuovo Stadio cambia di molto anche i criteri del FAIR PLAY. Infatti sia monte ingaggi che possibilità di budget per fare mercato… Il valore della FIORENTINA suburebbe un cambio dei parametri..I soldi spesi per fare l’impianto andrebbe a bilancio. Se vediamo con quale cambio e mezzi da spendere sul mercatio..mettono i brividi. Noi dovremo fare un progetto più grande. Perchè la FIORENTINA dovrebbe copiare la JUVENTUS ? Meglio fare uno più innovativo e grande.

  3. Fiorentino doc

    Poverini massima libertà ma devono rispettare il Financial Fair Play che tradotto vuol dire spendere quello che prendi dalle cessioni nella nostra situazione. Ma tanto fa più comodo scrivere che ne verranno spesi 35 mil invetandosi false promesse di Cognigni. Cognigni c’è provato in tutte le maniere a dire che non spenderanno una lira perchè il FFP non lo permette ma ancora un ci si fa a capirlo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*