Materazzi: “Immagino una Fiorentina pratica e meno brillante, Sousa lavora sull’arrosto e non sul fumo”

image

Fratello d’arte Matteo Materazzi, nonché agente Fifa, che a Radio Blu ha descritto la realtà attuale per quanto riguarda la Fiorentina: “E’ una squadra che sta crescendo piano piano, la Fiorentina sta guardando più al pratico con Astori e Suarez che possono fare bene sicuramente. Kalinic? E’ un buon giocatore, in linea con i colpi precedenti, per cui probabilmente Sousa sta lavorando su poco fumo e molto arrosto, dal punto di vista dello schieramento della sua squadra. La società ora evita di fare grosse spese ma cerca giocatori pronti per fare un campionato buono ed affrontare le coppe come già fatto gli anni scorsi. Mancherà un po’ di fantasia però per il gioco di Sousa credo che questi siano giocatori utili; ci sarà meno brillantezza ma più verticalità verso la porta. Collocamento in Serie A? Quest’anno si sono rinforzate tante squadre, dalla Roma al Milan e l’Inter, non posso dire che può ambire al secondo posto ma tra il quarto ed il quinto sì. Borini? A me piace molto, potrebbe essere il colpo vero e proprio, anche se non verrà valutato tale perché ritenuto un giocatore nella norma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA