Questo sito contribuisce alla audience di

Mati ci manchi proprio ora…

MatiFernandezPacosProprio quando stava entrando nel cuore dei tifosi e della squadra Mati Fernandez si è dovuto fermare ai box per una brutta distorsione alla caviglia del piede destro. Un k.o. pesante per Montella che stava rinunciando sempre meno al cileno, uno dei più in forma e, come detto, sempre più determinante nel centrocampo viola. Se nella scorsa stagione l’ex Villareal era stato accusato di eccessiva timidezza e di una capacità di incidere molto relativa, quest’anno Mati si è preso spesso la Fiorentina sulle spalle. Come quando contro la Juventus all’andata si guadagnò il penalty che riaprì tutto o come a Parma dove pennellò il calcio di punizione del 2-2 finale. Perderlo proprio ora, anche se sarà per poche partite, dispiace perchè l’appuntamento di giovedì prossimo è alle porte e tra un acciacco e l’altro la Fiorentina potrebbe avere, guarda caso, gli uomini contati in mediana. E meno male che lo scempio di Gervasoni vale solo per il campionato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Pallone d’oro sudamericano a 20 anni mentre era al Colo Colo in Cile. Uno come lui lo aspetto per forza che dimostri chi e’. E ora sta arrvando…bravo Macia!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*