Mati Fernandez non si tocca. Il cileno resta a Firenze

Mati Fernandez Roma

Le offerte per Mati Fernandez non mancano con la Sampdoria in prima posizione per acquistare il cileno, ma la Fiorentina non ha alcuna intenzione di cederlo. Infatti Mati è diventato necessario dopo la cessione di Mario Suarez e ora Sousa non può rinunciare anche al cileno, che però si aspetta di giocare di più rispetto a quanto fatto sino ad ora, magari a cominciare proprio da domenica quando la Fiorentina affronterà il Genoa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma proporre a Ferrero (che è pieno di debiti) Mati più 3 o 4 mln per Soriano no? Pensate che non accetterebbe?

  2. Dico che Mati è da tenere, a meno che non lo scambiamo con Cigarini o Poli o cederlo per cifra discreta e dico che Sousa farebbe bene a farlo giocare più spesso sia come centrocampista sia come mezza punta.

  3. Il problema non sono le liste (ho sentito che Tello non può giocare in EL, è vero ?) ma se Mati può trovare spazio in questa “nuova” Fiorentina, e la mia risposta è no. Non troverà posto perché, secondo me, Mati non è un incontrista, non è un regista, ha disimparato a fare il trequartista ( dove, tra l’altro, abbiamo signori giocatori) anche se può essere utilizzato per lo meno in due di queste tre posizioni. E’ diventato il classico jolly che piace agli allenatori ma che trova poco spazio in una squadra di specialisti. Io avrei provato a fare uno scambio di prestiti con la Samp per Fernando ( ma Montella non abbocca…) ma sono d’accordo a non prestarlo gratis né a venderlo senza rimpiazzarlo adeguatamente.

  4. Non è un problema che lo volevano gratis ma che dalla lista di E.L. di settembre sono già andati via Rossi Rebic e sicuramente anche Suarez e sono 3 ppiùdi questi non si possono sostituire a gennaio quindi Mati non ppuò andare via ora

  5. La Sampdoria lo voleva gratis!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*