Questo sito contribuisce alla audience di

Mati l’Intoccabile

MatiFernandezPacosE chi se lo sarebbe mai aspettato ad inizio stagione che Mati Fernandez diventasse uno dei giocatori più importanti dello scacchiere viola? Eppure, oggi è questa la realtà ed il cileno è certamente un giocatore imprescindibile per Montella. Fino a poco fa il centrocampista era considerato da tutti come dotato di grande talento ma carente di continuità: ecco, è proprio quest’ultimo l’elemento che ha fatto fare il salto di qualità definitivo a Mati, oltre al fatto di aver praticamente eliminato gli infortuni muscolari, che in passato ne avevano bloccato l’ascesa. Ha anche fatto cambiare idea a Montella che aveva mostrato, non inserendolo nella lista europea, di non tenerlo molto in considerazione: infatti anche le prime prestazioni in campionato non erano state molto positive. Il cileno, dopo aver saltato Udinese e Sampdoria per infortunio, è rientrato prepotentemente negli undici titolari di Montella dalla partita col Napoli, che per fargli spazio ha deciso di rinunciare ad Aquilani. Dopo la sconfitta con i partenopei, Mati è sempre stato protagonista nelle ultime partite viola, a partire dalla trasferta di Verona fino a quella di Cesena, passando per la doppietta di Cagliari e l’ottima prestazione contro il centrocampo campione d’Italia. Addirittura, a causa dell’assenza di Cuadrado, nella partita di domenica contro il Cesena è stato schierato nuovamente da trequartista ed ha impressionato anche in quella posizione. Il prossimo passo, praticamente certo, è l’inserimento del cileno nella nuova lista europea perchè con un Mati così questa Fiorentina può sognare in grande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Mancava solo di fortuna , un anno fa stava facendo una bella stagione e marzo si è infortunato, ha saltato anche il mondiale x quello stop ed è stato escluso dalla lista uefa perchè infortunato, 2 gare le doveva saltare comunque e i nuovi se nn li provava contro il minsk e sociauando? , comunque quando i punti contavano meno quando li provava,
    Secondo me l’ha escluso solo x provare Kurtic e sopratutto Badelji e Marin.ed anche Ilicic che doveva dargli risposte, Di mati giustamente si fidava già.comunque speriamo continui così che se lo merita, riguardo alla coppa puó fare 3 cambi e ora sperimenterà di meno quindi alcuni puó toglierli.
    Poi nella lista alcune scelte sono obbligate, italiani, giovani etc.
    Lo sbaglio sembrava l’esclusione di Joaquin che in campionato al contrario di mati pensavo che nn lo mettesse +.

  2. Posso suggerire un 4 3 2 1

    Neto
    Savic, G Rodriguez, Basanta, M Alonso
    Aquilani, Pizarro, B Valero
    Cuadrado, M Fernandez
    M Gomez

    Una squadra equilibrata

  3. Grande Mati………….

  4. keonilda cavaliere

    ……qualcuno dubitava ??????????
    no, senno’ si fa banda subito

  5. Grande matias…blindiamolo!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*