Matos ed un rischio concreto di vendetta

Tramite le parole del suo procuratore, rilasciate direttamente a Fiorentinanews.com, Ryder Matos ha fatto sapere di non cercare particolari vendette nei confronti della Fiorentina, non fosse altro che per il controllo sul suo cartellino che è ancora appannaggio della società viola. In realtà però il brasiliano un piccolo riscatto, a livello sportivo, lo cercherà eccome per far pentire magari i suoi ex dirigenti di non averci puntato. Ed in palio c’è anche il possibile ritorno a Firenze, magari con una maturità e delle credenziali molto maggiori rispetto a quelle con cui l’attaccante classe ’93 se ne era andato in estate. Anche per questo Matos farà di tutto per mettersi in mostra e far ammattire la difesa viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA