Matos, l’offerta dell’Udinese e la mancanza di fiducia della Fiorentina

Ha sorpreso un po’ tutti la cessione di Ryder Matos all’Udinese a titolo definitivo. Poco fa ha parlato lo stesso giocatore dicendo di aver scelto di passare alla corte di Colantuono per un progetto che evidentemente lo coinvolgeva di più. Infatti, secondo quanto abbiamo potuto ricostruire, la Fiorentina non ha mai avuto grande fiducia sulle doti del brasiliano, tanto che lo ha sempre mandato a giocare altrove anche dopo un’onesta stagione con Montella. Quando poi l’Udinese ha messo sul piatto 5 milioni di euro la Fiorentina non ci ha pensato due volte e ha deciso di rinunciare a Matos, soprattutto perché non lo riteneva utile al progetto viola. Così il passaggio all’Udinese è stata la soluzione migliore per tutti con il giocatore che adesso si sente parte integrante di un progetto e con la Fiorentina che ha messo in cassa una plusvalenza notevole. Una cessione per far contenti tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Purtroppo il Sig. COGNIGNI appena vede la possibilità di incassare qualche Euro non se la fa scappare.. e Così abbiamo perso Matos..

  2. Cinque milioni comprendendo anche Kone valutato 4 mln, più il prestito.
    Alla fine per Matos ci faremo 1 mln forse, solo che Matos ha 23 anni ed è sano mentre Kone ne ha 28 e mezzo è reduce da un serio infortunio e tra 2 o 3 anni varrà pochino.
    Caro Zei non conosco le tue fonti ma a me i conti non tornano e la plusvalenza proprio non la vedo se non virtuale, considerando anche i presunti 5 mln che Pozzo ci avrebbe dato per Suarez e la cosa mi sembra parecchio ingarbugliata.
    A Roma questi li chiamano i guadagni della Sora Maria Calzetta (o Carzetta in romanesco) che andava al mercato a comprare le uova fresche, tornava a casa le faceva lesse e poi le rivendeva al prezzo che le aveva comprate. La leggenda dice che morì in miseria.

  3. ciccio,io ti adoravo, ma francamente: quando avresti giocato? …forse per te,professionalmente parlando,è meglio giocare sempre in un’altra squadra,visto che sei giovane, piuttosto che “marcire” in panchina! buona fortuna!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*