Questo sito contribuisce alla audience di

Matos: “Quando Montella mi ha chiamato ero nervoso. La dedica per il gol…”

Al termine del match vinto contro il Pacos de Ferreira, nel quale ha messo a segno il suo primo gol in maglia viola (il più veloce della storia da subentrato), Ryder Matos ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale della Uefa: “Quando Montella mi ha chiamato ero un po’ nervoso, normale, era la prima partita… Ma dopo che sono entrato e ho segnato, mi sono tranquillizzato. Mi dispiace per Gómez e per il suo infortunio, ma credo che ci sono tanti giocatori di qualità che possono supplire a questa assenza. La dedica per il gol? E’ per mio padre e la mia famiglia, mi sono sempre stati vicini. Telefonerò a loro, io vivo da solo a Firenze e chiamerò a casa…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA