Questo sito contribuisce alla audience di

Matri: “A Firenze per il fascino della sfida. Anche Montolivo mi ha consigliato di venire”

Alessandro Matri a La Gazzetta dello Sport, spiega il perché della scelta di venire a giocare nella Fiorentina: “L’ho scelta per il fascino della sfida, l’ho scelta perché mi ha conquistato il direttore Pradè. Anche lì c’entra la testa: ha usato la giusta confidenza, è uno di sangue. Mi hanno spinto anche Vieri, Brocchi, Toni, Pazzini e Montolivo. E prima di ogni scelta c’è sempre il summit a casa Matri, poi decido io”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. scelta giustissima!

  2. Montolivo guarda l’unica cosa bona che hai fatto è quella di andare al milan

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*