Matteini: “Con Sousa la Fiorentina ha il pregio di essere forte con le deboli. Diamo tempo a Suarez e non snobbiamo l’Europa”

Mario Suarez Barcellona 2

Francesco Matteini, giornalista sportivo e collaboratore di Fiorentinanews.com, è intervenuto a Radio Bruno Toscana: “Quest’anno la Fiorentina ha il pregio di essere forti con le deboli e nelle ultime due partite ha vinto contro Hellas e Frosinone. I viola scendono sempre in campo per vincere ed è per questo che non pareggiano mai perché tentano sempre di vincere. Suarez? La Fiorentina non è il Chelsea e non può permettersi di fare come hanno fatto i Blues con Cuadrado. E’ un giocatore di esperienza internazionale e gli va dato il tempo necessario per ambientarsi. La Fiorentina adesso deve vincere in Polonia, poi non deve perdere a Basilea e fare tre punti l’ultima partita contro il Belenenses: in questo modo la qualificazione dovrebbe essere nostra. L’Europa non va snobbata, visto anche quanto fatichiamo per arrivarci: inoltre giocare in Europa può essere un buon biglietto da visita per accogliere giocatori stranieri. Bernardeschi unisce la classe ad una quantità incredibile: quando fa i contrasti con i difensori avversari ne esce spesso da vincitore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per come stanno le cose adesso, non ne farei assolutamente un dramma se dovessimo uscire. L’E.L. ti prosciuga energie e conta solo se la vinci. Ergo…..

  2. ECCETTO CONTRO IL POZNAM. SIAMO STATI MOLTO DEBOLI CON UNA DEBOLE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*