Matteini: “Inter-Fiorentina è il meglio che esprime il calcio italiano”

Francesco Matteini, giornalista e nostro collaboratore, parla così a Radio Bruno: “Non mi sembra che l’Inter abbia un calcio entusiasmante, forse è ancora più utilitaristica della Fiorentina. Domenica ci sarà la gara tra le due squadre che, classifica alla mano, esprimono il calcio migliore. A questo punto non ci si deve precludere niente. Evidentemente non è vero che bisogna spendere per essere tra le prime perché Roma, Milan e Juve sono tutte dietro. Il livello del calcio italiano si continua ad abbassare tanto che giocatori che all’estero non giocano qua fanno i fenomeni, e questo favorisce quelle squadre che giocano sulla tattica e sull’agonismo e contano sul proprio vivaio, un po’ come sta facendo la Fiorentina“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. D’accordo con chi ha detto che Gomez è stato il tentativo (non riuscito)di alzare l’asticella.
    Il ns problema non è tanto il costo dei cartellini, ma il monte ingaggi, con un tetto massimo stabilito dalla società per rientrare nei costi.
    È vero che Jojo è stato venduto a 30 e Liajic a 11-12, ma entrambi volevano andare via e Adem aveva proposte contrattuali che noi non potevamo pareggiare.
    Se spendi 15mln per il cartellino di un calciatore, devi pensare anche di poter soddisfare le sue richieste di ingaggio, ma se qualcun altro con maggiori possibilità offre 2 mln l’anno a un difensore, sei tagliato fuori pur potendo fare un’offerta migliore alla società di provenienza.
    All’Inter, alla roma, al milan e ai gobbi, il più sfigato tra quelli che giocano prende quanto Borja, Gonzalo o Pepito.
    Tavolonen è stato il tentativo di prendere un attaccante da 20 gol per arrivare alla champion’s e ai ricavi che porta.
    È andata male… tutto qui!

  2. Bored , bisogna solo che non mi calcoli fino a maggio e poi se tra le prime 3 non ci trovi inter roma e juve allora puoi dire quell oche vuoi ma prima no, a parlare dopo sono buoni tutti, fino a prova contraria io di alonso e iliicic ad esempio me parlavo benissimo quando venivano insultati , Invece di dire falsità solo per hè nn ti puaceva il migliore calcio in italia e non capivi che la fiorenina negli ultimi 3 anni ha fatto anche troppo…
    guarda la classifica a maggio e ne riparliamo, se non ne capisco di calio e sei in malafede è un problema tuo

  3. Pensare che ci sono personaggi che .usando un termine caro a Brera , possono essere definiti perfetti beoti. Sostengono che L’Inter , Juve e Roma Hanno speso bene perché hanno fatto grandi squadre di giovani. C’è chi paragona Dybala ad Aguero e che il Milan ( cioè Berlusconi) sapevano benissimo che i due giovani acquistati a 45 milioni ( errore c’è da aggiungere altri 8 di bonus) non valevano la spesa ma avevano soldi da riciclare ( ragazzi trattenetevi e non spezzatevi la cintura dei pantaloni ) e volevano buttare del fumo negli occhi e basta. Insomma gente, tesi che si possono sostenere con tutti quelli che ascoltano e si mettono a battere le mani solo a Sansalvi. Bisogna trattenersi e compatire ; anche Dante Alighieri aveva i suoi limiti.

  4. Gabriele ma la fiorentina non ha dato toni a 0 per spendere 15 mln x gomez + ingaggio pesamte,
    La fiorentina ha venduto a 30 mln uno dei giocatori di maggior classe in serie a (basta vedere come ha fatto vincere l’inter nelle prime gare e semza essere al top) ancora molto giovane x perndere a 15 mln uno che da un anno e mezzo faceva panchina ed aveva 5 o 6 anni + di gomez e nn certo la sua classe seppure cambia ruolo.

    Nn dico che dovevano tenere jovetic ma cercare 2 giocatori decenti da 10/15 mln se volevano fare salto di livello,
    Gomez a 15 mln con 42 mln x lajic e jovetic è solo fumo negli ochi , nn certo un invesimento da salto di livello, se vuoi crescere dai l’aumento a lajic e invece di gomez prendi un paio di giocatori dove sei scoperto a prescindere dal costo, lo dicevo prima dell’ufficialità di gomez,
    La fiorentina con cuadrado lajic e jovetic o toni faceva fiumi di gol ed ha cambiato solo l’attacco e si deve leggere ogni volto he gomez era salto di livello ma hanno incassato 15 mln netti passando da jovetic a gomez a fronte di 500 mila in + di ingaggio(ma cedettero jovetic e lajic e nn si sforzarono x rinnovare a neto, va detto).

    La juve tus ha preso Dybala, ha preso il Rugani, la juve tra un anno non deve spendere quasi nulla, tra un paio di mesi farà paura la juve , ha cambiato tanto ma si è già costruita il futuro.

    Kondogbia è forte,sta crescendo man mano, melo è + esperto

  5. vorrei ricordare che l’acquisto di Gomez, e conseguente uscita di Toni, ci ha recato un evidente danno tecnico e un notevole danno economico, stiamo con i piedi per terra, e investiamo cifre alla nostra portata su elementi in cui crediamo fermamente, che soprattutto hanno entusiasmo di giocare per la Viola

  6. il problema per tutte le società è azzeccare l’acquisto giusto, poco importa il valore di mercato, abbiamo l’esempio dell’Inter di oggi, dove il top Kondogbia (30 milioni) fa da comprimario a Melo (4 milioni) vero uomo squadra – la Juve, nonostante abbia speso moltissimo, non sono riusciti a rimpiazzare Pirlo e Vidal, e Tevez solo in parte con Dybala, e infatti se ne vedono i risultati, e hai voglia di dire che prima o poi si riprenderà, forse il prossimo anno se azzeccherà un paio di acquisti

  7. in due momenti la Fiore ha provato ad alzare l’asticella, come era solito dire Montella, per fare il definitivo salto di qualità, ed in entrambi i casi ha fallito miseramente: Socrates e Gomez – invece ha azzeccato l’acquisto di ottimi giocatori in declino o a fine carriera (Mutu Gilardino e Pizarro su tutti, ma anche Pecci e Graziani a suo tempo) oppure giovani ancora non esplosi (Antognoni, Baggio, e quelli di oggi JoJo, Cuadrado, ecc)

  8. Di bertolacci in viola se ne è parlato x mesi ed io ho sempre commentato che non avevo nulla contro di lui ma anche a 8/10 mln nin lo valutavo per nulla un affare e speravo in altri ma il milan ha sempre pensato a buttare fumo negli occhi e basta, in passato con i ritorni di ormai aveva ormai dato (kaká sheva etc) ora avevano soldi da riciclare e x far vedere che loro tenevano a dare spazio ai giovani italiani(45 mln in 2 ma lo sanno benissimo che nn valevano tanto e che dei nuovi solo Bacca è quello di un certo livello )al milan serviva tantissimo e nn solo un paio di colpi ma l’inter è un altra cosa,
    L’inter ha soeso bene,
    Il napoli in realtà nn ha speso tanto (valdifiori 5 mln, allan che vale ogni cent ed un centrale a circa 6 mlnma in difesa dovevano spendere molto di + e nel migliore dei modi ma comunque in attacco fanno paura ed il centrocampi è buono).

    Dybala puo valere quanto Aguero tra un anno o 2, soldi spesi benissimi, tevez se arrivava 10 anni proma quanto lo pagavano?un tevez di 20 anni a 30 mln + bonus è un affare , o ne fanno una bandiera o come probabile tra un 3 anni lo vendono a coub come real o mamchester chi sa a quanto , i giovani forti costano, questo ha fatto il fenomeno a 18 anni in argenina poi doveva adattarsi e quando era pronto ha fatto il fenomeno in a con il palermo, dagli tempo e lo farà con la juve.

    Spendere x spendere nn serve a nulla ma juve , roma e inter hanno fatto grandi squadre e giovani.
    Poi un colpo possono pure sbagliarlo ma nn cambua la sostanza.

    Il problema della fiorentina e che una volta vicina alle prime ha deciso nuovamente di nn fare ultimo passo ma di farsi risucchiare dalle altre ma senza essere chiari su cio’ e se nn trovi altri Macia e Montella(cose difficilissime) certe occasioni potrebbero nn ripresentarsi+

  9. Juventus, Milan, Inter, Napoli e Roma hanno speso una media di circa 80/100 milioni a testa . La Roma ha recuperato qualcosa dallaVendita di alcuni giocatori. Tutte hanno aumentato il monte ingaggi. Ma il 70/80 % dei giocatori acquistati erano giocatori ai margini o falliti delle squadre che li hanno ceduti. E ,per esempio Bartolacci valeva un investimento di 20 milioni? Questo è il punto. Hanno speso, ma hanno speso malissimo. Alla fine vedremo chi ha fatto i migliori (non i più cari) acquisti. Concludo con un piccolo esempio. La Juve ha preso a parametro zero Khedira, ma con un contratto ( 4 anni) da 8 milioni lordi all’anno . Sono stati spesi bene quei 32 milioni ? E i quasi 40 per Dybala + contratto da 5 milioni lordi x 5 anni fanno 65 , spesi bene ? Ne dubito.

  10. L’inter non ha speso?
    Riguardo a napoli, juve e roma , i valori comunque escono nel lungo periodo e le prime 2 hanno cambiato tanto, la juve ha molti giovani,questi avranno bisogno di tempo ma se si parla di giovani come Dybala poi sei a posto x 10 anni sopratutto se ti chiami juve ed il giovane è costato tanto e quindi nn è arrivato solo x essere una plusvalenza ma un campione, poi a buon prezzo si troveranno Ciadrado, la juve dopo 4 anni di vittorie perde un paio di mesi x costruirsi un futuro con una squadra ancora migliore e comunque nn ha compromesso ancora nulla.

    Il milan nn mi piace ma sono lì ma solratutto Ci stanno sassuolo e torino a buon punto e queste delle medio piccole sono da anni quelle che si muovono di +,
    I movimenti del sassuolo nn sono quelli di Carpi o genoa(che vende sempre tutti) e quindi mostrani che investire paga, ovviamente spendere x spendere è la cosa + inutile del mondo e servono giocatori funzionali.
    Puo essere ok anche cedere 1 a 20 x 2 da 10 pero’ servono giocatori funzionali e voluti da chi dege allenaroi.
    Pensa la fiorentina di 3 anni fa con Cuadrado Lajic e chi x jovetic (rossi ed una alternaiva di livello(se prendeva un terzino destro titolare ed un centrocampista del livello dei titolari ed un paio di buone alternative era da scudetto e iocava divinamente , con i 30 mln ed un 10 mon messi dalla proprietà poteva giocarsi lo scudetto com acquisti mirati,
    Ora è difficile dire dove si puo’ arrivare che la copertà e’ corta, ci sarà una viola con Borja , gonzalo ed altri 2 o 3 giocatori fondamentali x costituire l’ossatura della squadra e mantenere equililbrio e concentrazione ma il problema è nel lungo periodo, il giocare ogni 3 giorni con 13/14 giocatori di un certo livello ed altri che magari hanno bisogno di tempo o di altre realtà ma sopratutto ora non si sa il tipo di preparazione che hanno fatto tutte le squadre e quando finirà la benzina a chi fa le coppe , inoltre dei musurarti anche con avversarie migliori di bologna carpi e genoa e capire se certi episodi li puoi trovare sempre e se li trovano gli altri come reaisci.

    La fiorentina un anno fa era semore in flgrado di reagire con rabbia e fare la partita, saperlva reagire,
    Ora come dico da semore si deve solo pensare alla giornata dando il massimo e quello che viene viene ma tra un 10 partite i valori saranno venuti fuori e sarebbe bello vedere la viola in posizioni simili a quelle attuali.

    Il sassuolo finirà innanzi a juve e napoli?
    Che è da sesto ottavo posto li dico da agosto e probabilmente si giocherà cio’ ed ora sta mettendo fieno in cascina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*