Matteini: “Nessuno critica la stagione o le sconfitte ma le modalità con cui sono arrivate. Diamanti e Rosi l’ha chiesti Montella…”

A Radio Blu, Francesco Matteini parla di alcuni problemi viola e della reazione di Montella dopo la sconfitta con il Siviglia: “La Fiorentina è una società che ha un patron, Diego, un presidente onorario, Andrea, un presidente esecutivo, Cognigni; si fa una squadra di calcio con la panchina se si prendono tutti i dirigenti viola. Ha un plesso di dirigenti da grande azienda, numericamente, però poi nella comunicazione poi ci si affida a Pradè mentre magari era più opportuno che si esponesse la società. Ci sono tante persone al vertice ma forse servirebbe maggiormente il classico uomo solo al comando. Critiche dei tifosi? Intendiamoci bene, qui nessuno critica o fischia sui risultati della stagione, che sono accettabili tutto considerato. Ma il come si siano create determinate situazioni: dopo che la società aveva chiesto il sostegno della città, aveva aperto l’allenamento sono andati in 35000 a vedere la partita giovedì. E cosa avrebbero dovuto fare questi dopo 20 minuti? Sarebbero potuti uscire, tanto non c’era più nulla da vedere. Invece sono rimasti lì, sperando che la squadra avesse uno spunto d’orgoglio per segnare un gol o addirittura pareggiare o vincere. Sono i modi: il 3-0 in casa con la Juve è stati accolto con applausi, nonostante un rovescio clamoroso interno contro la più acerrima rivale, nelle condizioni più favorevoli mai capitate alla Fiorentina per passare il turno. Non c’è la contestazione alla stagione, c’è la contestazione ai modi in cui sono maturati determinati risultati. Giocatori sbagliati a gennaio? Diamanti l’ha voluto lui così come Rosi, che non so a cosa gli servisse, forse per fare due chiacchiere visto che ci ha giocato insieme. Non credo che il Dnipro abbia calciatori più forti della Fiorentina, forse nemmeno il Siviglia ma poi i singoli vanno aggregati. Questo Montella l’ha fatto benissimo in questi anni,m dando un’identità di gioco, purtroppo però questa identità si è persa nell’ultimo mese. Poi è caduto in queste dichiarazioni che mi sembra capire portino lui a non voler più stare a Firenze, non la Fiorentina a non volerlo più. Difficoltà atletiche? La Fiorentina è una delle squadre che fa più possesso palla, per cui tutto sommato fisicamente se la cava anche abbastanza bene, quindi non darei colpa a Montella. Semmai il tecnico non è così abile nel cambiare le cose a gara in corso, con i cambi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Montella di errori ne ha commessi tantissimi. Non da grinta. Ha avuto un inizio stagione a rilento ed il mese attuale scandaloso. Svegliarsi.

  2. Per la redazione: se veramente guardate alla qualità degli articoli come fate a pubblicare buck o matteini? Questo più che giornalisti , volendo essere buoni, mi sembrano hacker anti-viola. Inoltre, io voglio credere e sperare che la gran parte dei tifosi abbia un’intelligenza sufficiente per contestualizzare le dichiarazioni di montellla che nell’intento di difendere il gruppo e nella limpidezza delle considerazioni sulla nostra dimensione (societaria e non della città) io condivido. Attenzione a chi vuole rivoluzionare tutto per tagliare ingaggi e ambizioni. Questa squadra con due esterni, due centrocampisti e una punta di livello potrebbe puntare in alto con vincenzo. Ma la domanda è: gnigni che ne penserà?
    Opinione rispettabile la sua ma che non condividiamo per nulla. Ovviamente ci riferiamo alla parte su Matteini. Redazione

  3. Ma cavolo, si può sapere cosa mai ha detto di così sbagliato Montella? Qui stiamo parlando del sesso degli angeli. Montella ha difeso la squadra che i suoi tifosi (?) stavano deridendo. Hanno fatto malissimo i tifosi e benissimo Montella! Adesso smettiamola con queste stronzate e pensiamo a vincere possibilmente tutte e tre le ultime partite. I fiorentini sono specializzati nel distruggere ciò che gli altri (Montella in testa) costruiscono con molti sacrifici.
    MONTELLA NON SI TOCCA PERCHÉ IN QUESTI TRE ANNI HA OTTENUTO RISULTATI “FUORI PORTATA”!
    Chi vuol sapere perché “fuori portata” si vada a vedere la classifica del valore delle varie squadre di serie A, la classifica degli stipendi pagati alle varie squadre, la classifica delle partite giocate e le classifiche del Campionato (ad oggi) e delle due Coppe (Italia e Europa League).

  4. E’ verissimo che DIAMANTi e ROSI li ha chiesti MONTELLA, ma perchè se chiedeva qualcosa di assai meglio glielo avrebbero preso??? Ingenui!!! La verità è che dalla campagna acquisti invernale sono arrivati giocatori pari o inferiori a quelli che avevamo, tranne SALAH che qualsosa di buono lo ha fatto davvero. I vertici societari non hanno fatto che parlare del “monte ingaggi”, del bilancio e del “fair play finanziario”. Ovvio che in queste condizioni un allenatore non chieda ciò che ci vorrebbe.

  5. Vero, ha fatto delle dichiarazioni impetuose, fuori luogo. Ma era fuori luogo anche la ola contro un nostro giocatore, maglia viola addosso, che ha sbagliato un rigore. E anche fate ridere cantato alla tua squadra, tua, maglia viola addosso, non è stato un bel sentire. Io non mi sono associata, mi ha fatto stare male, non si fa così quando una squadra gioca il quarto posto in Europa, da dove eravamo partiti in 64. A molti di noi e’ saltato il nervo, a Montella anche, ma era la società che doveva dire o fare qualcosa. Invece. Il te. Niente come quando se ne è andato marcia, senza una spiegazione da parte della dirigenza. Ma la spiegazione molti o di no se la sono data, Maria aveva poco potere, tanto potere invece cognigni. Uomo esperto di calcio!!!

  6. X Anna
    Vero,
    Poi un altra cosa che fa davvero male a chi invece ha a cuore le sorti della vie e che da gennaio persone come Bucchioni si sono scatenate contro il mister, dal giorno in chi Montella si permise di dire che si migliora tenendo i giocatori piu’ forti e prendendo qualcun altro ad alto livello si è messa in moto la macchina del fango,
    io non voglio pensare che si sia stato spinto da qualcuno che abbia fatto cio’ per testa sua peró purtroppo non è il solo e la sensazione e che quando la viola è risalita, questi soffrivano e non aspettavano altro che momenti come questi peccato peró che comunque arriviamo quinti e con 2 semi, quindi il disastro nella realtà non ci sta anche se nn è arrivata nessuna vittoria che sarebbe stata cmq un impresa

    La ripresa è avvenuta almeno per me poichè hanno confermato ovviamente il mister ed erano arrivati dal mercato i sostituti di Rossi(Salah su tutti ma un lo ancje Diamanti che con il ritrovato ilicic in parte anche loro hanno attuito quell’assemza , poi purtroppo nel mentre si è fatto male pure Babacar + volte e gomez diciamo che è stato altalenante)

  7. Bulghers Viola

    Cara Anna capisco il tuo rammarico , ma Montella facendo le dichiarazioni che ha fatto non può allenare la Viola per il prossimo anno … Lo capisci che ha sputato sul piatto dove fino ad ora ha mangiato e purtroppo (anche con poco eleganza) ha sputato sul cucchiaio?

  8. Davvero c’è lo vedo Montella a supplicare la società di comprargli Rosi, cedetemi cuadrado e compratemi Rosi. Comprato a due ore dalla fine del calcio mercato perché non era andato in porto l’affare Fernando. Noi tifosi nk siamo scemi, molti di noi leggono e sanno far di conto…. E quindi secondo matteini sarebbe Montella a volere andare via? Ma se ho appeno letto che da gennaio si stava pensando a di Francesco. Ma se il tuo collega bucchioni a gennaio diceva che era stato contattato di Francesco? Ma voi davvero pensate che si sia un branco di ignoranti, che credono a tutto ciò che scrivete? E. In corso una vergognosa campagna mediatica contro l’allenatore, e mancano tre importantissime partite alla fine del campionato. Tutti contro Montella. Ora mi voglio divertire a raccogliere i vostri articoli nel periodo di febbraio marzo, quando abbiamo vinto molto. Non si vuole bene alla Fiorentina a fare cosi

  9. Premesso che dopo le famose “dichiarazioni ” x me Montella è out, che il mercato di gennaio (eccetto il colpo di fortuna Salah) fosse largamente insufficiente per coprire le lacune della squadra era evidente. Montella per un certo periodo è riuscito a fare le nozze coi fichi secchi (Badelj, Basanta, Alonso, che hanno giocato ottime partite , forse oltre le loro effettive capacità);poi dopo la Juve,lui e i giocatori si sono “persi” e parecchi limiti sono venuti fuori, soprattutto nella mentalità .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*