Maxi Olivera: “Una sorpresa essere alla Fiorentina. I miei idoli sono Batistuta e Passarella”

Olivera

Il nuovo arrivato in casa Fiorentina ed ex capitano del Penarol Maxi Olivera si racconta al canale ufficiale della società viola:

“Sono molto felice, arrivare a Firenze è stata quasi come una sorpresa, ma è una bellissima città. Sono un difensore sinistro, posso fare il difensore puro o l’esterno di spinta, a seconda delle necessità. Non parlo molto bene l’italiano ma Vecino e Cristoforo mi aiuteranno ad ambientarmi. Batistuta e Passarella sono i viola che conosco di più, anche Baggio mi ha colpito molto. Sono molto contento di essere arrivato in una società così importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Fiesolo onestamente aspetto di vederlo un giocare un giocatore per valutarlo

  2. Lo è stata una società importante. I grandi campioni che hai rammentato, con questa proprietà non li vedrai mai!

  3. Non so spiegare il perchè ma questo mi ispira fiducia. Basta pensare di poter fare mercato come le grandi…noi si deve scovare gente a 2 o 3 mln e portarla nel giro di 1 o 2 anni a valere 30 per poi vendere e ricominciare con un altro. La cosa che ci differenzia dall’Udinese è che loro quasi tutti gli anni vendevano TUTTI quelli da 30 mln…noi invece grazie ai DV possiamo venderne solo uno alla volta. Io mi sento di ringraziare Conte che ci ha dato 26 mln x Alonso

  4. Anche per noi é una sorpresa……..
    Ma negativa dato che non sei nessuno è ci toccherà tubolare parecchio quest’anno……..
    DV fuori dalle p………

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*