Questo sito contribuisce alla audience di

Mazzarri e i soliti alibi: “Eravamo settimi ma poi tutti quegli infortuni. Watford poco ambizioso”

Non è finita bene l’avventura di Walter Mazzarri al Watford, il tecnico labronico ha salvato il club ma è stato esonerato, pare, anche per questioni idiomatiche. Queste le sua parole riportate dal The Independent: “E’ stato un peccato che proprio quando eravamo nel nostro momento migliore, quando tutto stava andando così bene, quando eravamo settimi, abbiamo avuto così tanti infortuni. C’è stato un momento nel quale metà squadra era infortunata. Nonostante questi infortuni siamo riusciti a raggiungere la salvezza a sei gare dalla fine della stagione e dopo esserci salvati così presto è normale che i giocatori si rilassino”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Per tutti coloro che denigrano Mazzarri perché non parla inglese e quindi è una capra e per questo non può allenare la Fiorentina. ..vi rendete conto che Corvino non ha una dizione perfetta dell’italiano. ..eppure è un dirigente della Fiorentina. ..

  2. Maurizio Firenze

    (ANSA) – ROMA, 19 MAG – Walter Mazzarri smentisce di aver rilasciato dichiarazioni dopo l’esonero da parte del Watford mercoledì scorso. In una nota, vengono contestate le ricostruzioni riportate dai giornali. In particolare, Mazzarri fa riferimento ad alcune dichiarazioni che gli sono state attribuite, secondo le quali avrebbe motivato l’addio al club inglese con la mancanza di ambizioni da parte della società e avrebbe anche spiegato il calo di rendimento della squadra con i numerosi infortuni. Il tecnico precisa quindi di non aver mai rilasciato dichiarazioni, né interviste, dopo l’esonero.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*