Questo sito contribuisce alla audience di

Mencarelli a FN: “Un nuovo parcheggio a Campo di Marte per agevolare i tifosi. La nostra sarà una lista molto viola”

camillamencarelliL’appuntamento con le Elezioni Comunali, anche a Firenze, si sta avvicinando in fretta. E alcune liste stanno anche dimostrando di avere a cuore l’argomento Fiorentina. E’ il caso di ‘Repubblica Fiorentina’ ad esempio, che candiderà tra gli altri anche Camilla Mencarelli, giornalista, tifosa viola e attuale compagna dell’ex allenatore e giocatore viola, Renato Buso.

Intanto ci spieghi perché ha deciso di passare dal PD a Repubblica Fiorentina?
“Premetto che non voglio parlar male del PD e di tutto il gruppo democratico di Firenze. Sono stata tra i fondatori del Partito Democratico, sono stata nell’Assemblea Cittadina, candidata in Regione, ho partecipato attivamente in questi anni alla vita politica del partito. L’ho difeso in tante scelte fino all’ultimo momento. Ma quando ho capito che non avevo più argomenti per difenderne l’operato a Firenze ho veramente compreso che non mi rappresentava più. Il mio problema è nato da tante domande che mi hanno posto molti amici e mi sono resa conto che non sapevo come rispondere.  Nel frattempo Paolo Manneschi candidato a Sindaco per la lista “Repubblica Fiorentina” mi ha chiesto di andare con loro. Mi ha spiegato e fatto leggere i punti e mi sono trovata d’accordo su tutti. Avevo già lavorato per lui, è una persona onesta, dipendente comunale, molto al corrente dei problemi della città. Insomma mi è piaciuto il progetto”.

Veniamo all’argomento che interessa i tifosi viola. Da giornalista e tifosissima della squadra lei particolarmente interessata anche ai problemi riguardanti stadio, tifosi, ecc..
“Sì certo. Uno dei punti che più mi ha molto colpito, quando ho letto il programma di “Repubblica Fiorentina”, è stato quello sullo stadio. Diceva che, in attesa di individuare o creare uno stadio nuovo, facciamo qualcosa per quello già esistente e per la zona di Campo di Marte dove si trova l’Artemio Franchi. La proposta è questa: dove c’è Viale Paoli creare un parcheggio dedicato davanti alla Costoli con parcheggi sotterranei per motorini e macchine. Gratuiti durante la partita con un sorvegliante del comune. Mentre per eventi e giorni normali un costo di due euro l’ora. Sinceramente mi è sembrato molto interessante. In questo modo non ci saranno più difficoltà per trovare parcheggio e non si creeranno problemi agli abitanti della zona. Inoltre saranno proposti degli sgravi fiscali alle famiglie di Campo di Marte sui rifiuti poiché penalizzati, dallo sporco, dal rumore e perché trovano sempre i cassonetti pieni nei giorni dopo le partite. Oltretutto il mega parcheggio, oltre che per lo stadio, servirebbe ai cittadini durante il lavaggio delle strade. Ci tengo a precisare che non sono di parte, nel senso che io abito a Careggi, ma mi è sembrato una buonissima proposta per abitanti della zona e per esercizi commerciali. Tutti parlano da anni di spostare lo stadio ma siccome la cosa è sempre rimandata, che almeno si potenzi e si valorizzi quello già esistente!”.

Avete incontrato dei tifosi viola per parlare di tutto questo?
“Sì e sono entusiasti. Qualcuno di loro probabilmente sarà molto attivo all’interno di “Repubblica Fiorentina”. Ovviamente faremo altri incontri per capire meglio le esigenze dei tifosi e anzi ne approfitto per fare un appello: se avete proposte contattateci vi incontreremo e ascolteremo tutti. Lo scopo è migliorare la qualità della giornata della partita. Quando gioca la Fiorentina dev’essere una festa, un gioia andare al Franchi, non una fatica o un problema. La Fiorentina è un patrimonio della città, non dimentichiamolo mai. La Fiorentina è ovunque a Firenze, si respira in ogni angolo e i tifosi vanno ascoltati, vanno riportati allo stadio, sempre di più. Anche se quest’anno i risultati aiutano. Ma bisogna comunque agevolarli, sempre e comunque”.

Altri punti che le stanno a cuore?
“C’è quello sull’informazione, è una cosa importantissima educare fin da piccoli, insegnare, istruire. Cultura è libertà, più sai più sei libero. Anche il punto sulla raccolta differenziata mi sta molto a cuore, bisogna incentivarla, promuoverla, insegnarla su questo punto lavoreremo molto. Poi il discorso sulla salute, sui disabili, sull’abolizioni delle barriere architettoniche, cosa che interessa molto Paolo Manneschi che si batte da tempo, come me, su questi argomenti. Ci sono anche tante proposte per i parcheggi (non solo relativi allo stadio), un bel problema nella nostra città. Infine ci tengo a far sapere che io sono molto attenta ai problemi sull’ambiente e sugli animali quindi vediamo di lavorare, anche in questo senso, sviluppando delle buone proposte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA