Mencucci: “C’è grande orgoglio per la Fiorentina Women’s ma non c’è paragone con il calcio maschile. Mi auguro che le ragazze non abbiano il braccino…”

A Radio Blu, in vista della sfida scudetto di sabato, è intervenuto il presidente della Fiorentina Women’s Sandro Mencucci: “Nel calcio siamo scaramantici ma l’intenzione era quella di poter festeggiare con la città la cavalcata che abbiamo fatto in questa stagione, per cui abbiamo fatto uno strappo alla regola della scaramanzia. Speriamo di farlo almeno un punto, tutto fa pensare a questo. E’ stata una bella annata, vincere i campionati non è mai facile, per cui abbiamo dato una forte spinta anche alla crescita del settore del calcio femminile. Non possiamo paragonarlo al maschile, i modi sono completamente diversi per cui è chiaro che l’orgoglio c’è, per l’affezione della città; tante persone ci chiedevano di creare una polisportiva ma in Italia non è facile perché il gap che c’è tra il calcio ed altri sport è elevatissimo. L’anno scorso ci giocammo il secondo posto all’ultima giornata, anche perché le ragazze devono imparare a gestire le pressioni: l’unica tensione che ho è proprio il classico “braccino” da tennista, per cui al “Franchi” uno deve saper fare i conti con questa situazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Complimenti alle ragazze. Quando gnigni parla di braccino sa quel che dice! Sei ridicolo!

  2. Complimenti per la squadra femminile, o Mencucci, ma i toni, i tuoi toni… non so, a me viene in mente Maria Antonietta e le brioches, mah, chissà perchè… la sai la storia no? E ti ricordi come finisce? Mah… impressioni, sensazioni…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*