Questo sito contribuisce alla audience di

Mencucci: “Pensiamo che la squalifica possa essere tolta in toto. Fiorentina-Juve? Sono andato dal cardiologo”

MencucciE’ terminata la discussione sul ricorso per la squalifica di Borja Valero e fuori dalla Corte Federale ha parlato l’ad viola Sandro Mencucci, fiducioso così come il calciatore spagnolo: “Nel momento in cui si discute un ricorso è difficile avere impressioni, noi abbiamo fiducia in questa Corte. Tra ciò che abbiamo sottolineato è che tutta Italia sa come sono dante le cose per cui immagino che venga fatta giustizia. Aspettiamo la decisione che arriverà stasera. Sono fiducioso anche in relazione alla serietà del calciatore in questione. Abbiamo portato molti precedenti che ci danno assolutamente ragione, è un ricorso che mi fa ben sperare. Parole di Borja? La Corte lo ha ascoltato, è giusto che in questi casi il protagonista si esprima, lui si è espresso come aveva fatto in conferenza stampa. Gervasono subito in campo? Non vorrei commentare, penso solo che ciò che ha scritto sul referto non corrisponde al vero ma penso che sia stato il nervosismo a portarlo a scrivere quel tipo di frasi. Possibilità di annullare totalmente la squalifica? Certo, anche perchè sarebbe la cosa più giusta, nonché dovuta. Carriera di Borja portata ad esempio? Sicuramente i precedenti attestano della correttezza di Borja Valero, rimarrà anche dopo la sentenza un giocatore simbolo. Fiorentina-Juvemntus? Sono andato dal cardiologo a farmi controllare (ride ndr)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. L’ennesima figura di cxccx del nostro vanitosissimo A.D. che non perde occasione per aprir bocca sotto la luce dei rifettori e sistematicamente ricoprirsi!Ma chi glielo fa fare?Se fosse stato zitto invece di pensare che con le sue parole avrebbe forzato la decisione dei giurati,forse i risultati sarebbero stati diversi o si sarebbe risparmiato un’uscita ingenua e di vana speranza. Mencucci! Cui prodest? Un ruolo societario importante maspesso basato sull’illusione e’ diverso da quello del tifoso

  2. Fratelli VIOLA, alle 18.54 ho appreso la notizia.
    La cosa si commenta da sola.Si sono dimostrati molto peggio di quanto potevamo
    immaginare.
    Ed ora tocca ai Dellavalle per primi e poi a tutti coloro che dicono di avere a cuore le
    sorti del Calcio italiano.
    Non vorrei ci fosse un silenzio ASSORDANTE!!
    Costi quel che costi, noi abbiamo la profonda convinzione di non potere restare
    nel Sistema in cui dettano legge i Gervasoni,i Tosel,i Nicchi ed i Braschi.
    A mali estremi,estremi rimedi!!!

  3. In toto? Ma siamo matti? Non abbiamo mica le strisce noi! Siamo fortunati se ne toglieranno una.

  4. Signora Redazione? verso quale ora è prevista la sentenza”??????? Grazie.

  5. Borja, nell’italia col culto del sospetto, nell’italia dove Prandelli qualche volta fa il sagrestano e altre il demonio (specie se deve sanzionare atteggiamenti di Balotelli) te non puoi trovare riscontri favorevoli, sei una persona talmente speciale che anche Del Bosque stenta ad inquadrarti…e pensa sempre che ci sia l’altra faccia della medaglia. Noi ti s’e’ scelto per la tua classe calcistica ma l’altra cosa non la conoscevamo….ed e’ ancora piu’ importante. Sempre con te.

  6. saro’ pessimista ma io non ci spero , al massino ne tolgono una di giornata.
    Non credo nella giustizia ordinaria figurati in quella sportiva.

  7. In toto non potrà essere annullata, forse ridotta a una che ha già scontato con la Lazio.
    Se fosse annullata in toto, bisognerebbe richiedere di rigiocare Fiorentina – Lazio?

  8. Quello che non capisco è perchè per condannare è ammessa la prova TV mentre per difendersi non è ammessa. Direte voi facile a capirsi cosi’ sono pronti a colpire chi vogliono mentre non hanno l’obbligo di scagionare nessuno. La solita pasta all’italiana la giustizia è ad arbitrum in qualsiasi settore. Pensiamo a giocare bene che è meglio, poi possiamo vincere o perdere l’importante è metterci l’anima.

  9. Speriamo mencu…speriamo…il divin pelato ci serve come il pane

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*