Mercafir: I grossisti vanno dal sindaco con un grosso NO. Nardella: “Fatemi parlare con loro”

Un incontro tra i grossisti che operano nell’area Mercafir e il sindaco di Firenze, Dario Nardella. Ci sarà il prossimo 25 luglio e si annuncia piuttosto vivace. Questo perché i grossisti non hanno alcuna intenzione di trasferirsi all’Osmannoro per lasciare via libera alla Cittadella Viola e il nuovo stadio della Fiorentina dove invece ora troviamo il mercato ortofrutticolo. “Voglio parlare con loro direttamente” ha fatto sapere Nardella, ma con queste premesse trovare un compromesso si annuncia quantomeno un’operazione in salita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Claudio, guarda che con Bored, ci ruzzo, perché comincia a starmi simpatico. Su Mercafir, continuo a nn capire perché uno dovrebbe mollare il proprio posto di lavoro per fare spazio ad uno speculatore edilizio. Voi che chiacchierate tanto, devolvete la vostra abitazione. Si spiana con la ruspa e dove avete la casa ci facciamo lo stadio

  2. Oh sven 69 , non essere permaloso perché sembra che ti svegli male tutte le mattine tu!!!!

  3. Hanno paura dei cinesi all’osmannoro?? Bravi restate in quella feccia di zona a fare compagnia alle dame di strada con i loro papponi dietro il cespuglio. SI fosse in un paese serio sareste già stati buttati fuori a pedate nel deretano…..ma loro sono le vittime, poverini c hanno le.famiglie che moiono di fame si tengono stretta la propriet…..ah no sono pure in affitto…..ipocriti

  4. Bored, svegliato male stamani ?

  5. Bibi, S69,Ciscko73, eccoli finalmente quelli che potrebbero sostituire i ciabattini, questi son di Firenze ,pieni di grana , vogliosi di imitare i cinesi e spendere , spendere . Fatevi sotto , mediate, mediate. E poi frugatevi. Da cosa nasce cosa.

  6. Essere bloccati da un gruppetto di fruttivendoli è il massimo del ridicolo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*