Merlo: “Fiorentina squadra senza carattere destinata a non vincere niente”

Claudio Merlo, ex centrocampista viola, intervistato dal portale Tuttomercatoweb ha così commentato la disastrosa prestazione della Fiorentina a Siviglia: “Ormai gli errori sono sempre gli stessi. La squadra gioca bene, costruisce palle gol ma non segna. Nel primo tempo poteva esserci un risultato diverso, la Fiorentina è stato più pericolosa ma poi nella ripresa c’è stato un calo netto. Purtroppo c’è anche da dire che la squadra gioca senza centravanti, anche se ieri non è stato l’unico colpevole. Ho sempre difeso Gomez, ma ormai siamo alla fine della stagione. Ci sono stati troppi errori a centrocampo. Gli avversari giocano con semplicità e fanno gol. Senza parlare del secondo gol preso da Neto: era già a terra prima che Vidal calciasse. Purtroppo a mio parere questa è una squadra che non vincerà niente. Sembra che si giochi in punta di piedi, senza carattere. Prima di farli passare, io me li mangerei gli avversari, sul piano del carattere e della corsa. Non vedo falli invece. E in fase difensiva in tre anni non ci sono stati miglioramenti, i difensori non sono mai stretti, sempre in ritardo e sugli esterni vanno in difficoltà. Pensavo a Pizarro in campo con Badelj. Ma dico anche che nel corso della partita avrei tolto Borja Valero: a Firenze lo spagnolo è molto amato ma ieri è stato inguardabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Sei grande Claudio Merlo, fa piacere leggere interventi così precisi e puntuali.
    Purtroppo anche per molti di noi ci toccherà assistere ancora a lungo a questa squadra farsesca che fa un gioco per signorine.

  2. Africani x fisico e resistenza e uruguaiani temperamento sanguigno…quelli boni europei e un vengano a Firenze! Altro che giocolieri aquilani,mati,Pizarro,ilicic,kurtic, eh si picchiano x portarceli via…tutti questi montolivi…

  3. Preciso merlo!disamina perfetta!quando capiranno do compra i neri,fisicamente più forti e resistenti e uruguaiani sanguigni nel mezzo al campo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*