Methsin: “Ho offerto la panchina del Rubin Kazan a Sousa, ma le sue richieste economiche erano fuori dalla portata”

Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.
Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.

I russi del Rubin Kazan hanno ufficializzato il nome del nuovo tecnico, lo spagnolo Javi Garcia. Il presidente del club, Ilsur Methsin, ha dichiarato a Gazeta.ru che tra i papabili per la panchina c’era anche Paulo Sousa: “Ho parlato con Sousa per proporgli la panchina della nostra squadra, ma le sue richieste economiche erano fuori dalla nostra portata”. Dopo diverse settimane ecco quindi svelata la squadra russa vicino all’allenatore della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Dobbiamo mettere in preventivo che Sousa se ne andrà il prossimo anno per una squadra ( e relativo ingaggio) più forte.
    Speriamo solo voglia farlo facendo un altro miracolo tipo il girone d’andata dello scorso anno…

  2. Sapete come la penso sui DV e i loro servi, ma se questa notizia fosse vera, ripeto se ! , pedatinen nel culen a Sousa e fuori dalle balle.
    Sarebbe stato molto scorretto , avrei gradito molto di più le sue dimissioni il primo settembre dell’anno scorso , dopo il mercato estivo allucinante o il due di febbraio dopo la presa per i fondelli di gennaio !

  3. …e Sousa diceva che era concentrato sulla squadra… ecco emergere la verità… invece che pensare a come migliorare la media retrocessione del girone di ritorno andava a cena con le altre società.. solo per questo ti caccerei a pedate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*