Mi hai fatto un male tremendo campione…

Un amico di Barcellona mi chiama una mattina:”Devi venire con me a vedere un giocatore Bernardo, facciamo un’operazione con i fiocchi, il ragazzo e’ giovanissimo e di prospettiva magnifica..ho il contatto diretto con il padre ….” Esiste una sorta di patto di ferro fra me e Dino, forte stima reciproca e un passato che ci ha visto toglierci soddisfazioni importanti, lui è intermediario come me, persona molto nota e con forte credibilità, in Spagna ma non solo, un uomo che mi ha sempre trasmesso serenità fiducia e concretezza. Insomma solitamente con lui vado con la benda agli occhi, e anche questa volta andò così. Mi guardai qualche filmato del ragazzo inviatomi da lui, e partimmo una mattina super gelata da Milano per due giorni in Belgio…

Leggi il pezzo completo su Bernardobrovarone.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ho letto l’articolo ma non capisco chi sia il campione

  2. Campione buffo…

  3. Sì è campioni anche nei comportamenti. Da quello che scrive Browne non pare poi che abbia avuto un comportamento lineare, ergo è un campione?

  4. Ma il suo procuratore è Albanese e Tare è Albanese. Li conoscete gli Albanesi????

  5. Auguri si, che gli venga i’corpo sciorto pe’ un mese di fila………

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*