“Mi sono rotto il crociato e Jovetic mi ha pagato le cure” Ecco il bel gesto dell’ex viola

Non l’aveva mai visto prima, ma ha scoperto la sua storia e ha deciso di aiutarlo. Il protagonista di uno spettacolare gol segnato fuori dal campo è Stevan Jovetic, l’attaccante montenegrino dell’Inter che con il suo gesto ha dato una mano al connazionale Milivoje Raicevic, 22enne giocatore del Buducnost Podgorica che lo scorso agosto si è rotto i legamenti crociati del ginocchio. “Quando ha sentito cos’era successo e ha scoperto che il mio club non aveva abbastanza soldi per mandarmi ad Augsburg dopo una diagnosi sbagliata in Montenegro, Jovetic mi ha telefonato e mi ha offerto il suo aiuto – ha raccontato Raicevic a Uefa.com – Ha organizzato un incontro per me con il medico che aveva aiutato lui quando aveva subito lo stesso infortunio (nel 2010, ndr). Jovetic ha coperto tutte le spese per gli esami e ha anche pagato l’intervento, al quale mi sono sottoposto qualche giorno fa in Serbia. Posso solo dire tante, tante grazie, e promettere a Stevan che tornerò in campo la prossima stagione, e segnerò per lui”. A riportarlo è gazzetta.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Gente che paragona il suo gesto alla volontà di andare alla Juve… Ma avete un cervello? In un calcio privo di valori Jojo dimostra ancora una volta la sua intelligenza. Spero sia accolto a Firenze con rispetto . Non dico ovazioni, rispetto.

  2. Grande Jovetic. Grande come uomo che come professionista. Mai viste queste cose nel mondo dello sport. Ognuno se la doveva cavare da solo, anche se non cerano soldi. Per me lo visto sempre una persona brava in tutti i sensi, sia come uomo che come giocatore. Bravissimo. Ciao caro jovetic e buona fortuna, che sei onesto e caritatevole.

  3. onora il padre

    La storia dovrebbe insegnare che non c’e’ la benche’ minima correlazione tra ricchezza e generosita’. Quindi caro Fabri.68 hai detto una grande ca*****. Grande Jojo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*