Questo sito contribuisce alla audience di

Miccoli shock: arriva la condanna per estorsione aggravata

Fabrizio Miccoli, ex giocatore di Fiorentina, Lecce e Palermo, è stato condannato a tre anni e sei mesi per estorsione aggravata. La sentenza è stata emessa nel pomeriggio odierno dal gup Walter Turturici nei confronti dell’ex capitano rosanero: secondo l’accusa, tra il 2010 e il 2011, Miccoli avrebbe incaricato il suo amico Mauro Luricella, figlio del presunto boss mafioso Antonino Lauricella, di recuperare un credito da un suo ex socio per una questione legata alla gestione di una discoteca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Testa di giocatore buona solo per portare cappello !
    Boskov, il grande Boskov aveva capito tutto !

  2. Non capisco perché un professionista del calcio (che ha certamente guadagnato parecchio nella sua carriera) debba fare cose del genere per accumulare altri soldi…

  3. Se uno sbaglia è giusto che paghi…non esiste l’immunità x i calciatori, basta e avanza quella schifezza di immunità parlamentare. Comunque non farà nemmeno un giorno di galera…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*