Mihajlovic: “Io volevo Di Natale alla Fiorentina. I dirigenti mi dissero che era vecchio”

image

Passano gli anni, ma Antonio Di Natale continua a segnare e continua a raccogliere attestati di stima a destra e a manca. E si dice pure che la Fiorentina, su consiglio di Montella, ci abbia fatto nuovamente un pensierino a prenderlo a zero euro. Eppure, l’ex allenatore viola, ora alla Sampdoria, Sinisa Mihajlovic, ha fatto una rivelazione particolare dopo la vittoria blucerchiata in casa proprio dell’Udinese: “Volevo Di Natale alla Fiorentina nel 2010…ma i dirigenti viola mi dissero che era vecchio e per questo non l’abbiamo preso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Magari le cose non stanno proprio come le descrive Mihailovic. Quattro anni fa Di Natale aveva già 33 anni ed era comunque appetito anche da squadre come la
    Juve ed era sotto contratto con l’udinese. Io Di Natale lo prenderei anche adesso,per avere in panchina un elemento sicuro ed affidabile che può ancora fare la
    sua ultima stagione a buon livello,ma appunto ora che si sta svincolando e costa zero,solo che a quel tempo l’udinese chiedeva una decina di milioni e francamente mi pareva in investimento un pochino esoso per un trentatreenne. Infatti lui è rimasto ad Udine fino ad
    ora e,a quel tempo,non fu preso da nessuna Big nonostante piacesse a Juve,Roma e Napoli.

  2. Non mi stupirei se fosse la verità!!! Abbiamo sacrificato Toni per seguire l’inutile filosofia che a trent’anni i giocatori devono avere solo un contratto annuale al ribasso!!! Non si chi abbia avuto questa pensata ma una persona da curare e bene

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*