Questo sito contribuisce alla audience di

Mihajlovic: “Mexes non convocato per l’Empoli. Va alla Fiorentina? Dovete chiederlo agli uomini di mercato”

MihajlovicBologna

Il tecnico del Milan Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa il giorno prima della partita contro l’Empoli affrontando anche alcuni temi relativi alla Fiorentina: “Mexes non sta bene e non verrà convocato. Ho a disposizione sei difensori centrali perché c’è anche Zaccardo. Mexes in viola? Dovete chiederlo a chi si occupa di mercato. Cambiamenti dopo la sconfitta di Firenze? Io cerco sempre di pensare alla nostre cose: sappiamo di essere forti e bravi. Dobbiamo migliorare, ma io so che la strada giusta è questa. Domani giocherà un altro difensore al posto di Ely e forse cambierò qualche altro giocatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Mexes e’ falloso, e’ un attaccabrighe, e’ un esoso ed un antipatico, e’ un centrale rognoso, ed e’ per tutte queste ragioni che a noi starebbe benissimo averlo. Cio’ che ci vuole. Manca uno cosi’. E ne manca uno simile a centrocampo. Allora ci potremmo qiuasi essere per fare un campionato decente, da 6/7 posto.

  2. Che dio ce ne scampi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Di gran lunga il tecnico più scarso dell’era della valle. Forse solo cavasin era peggio….

  4. Abbiamo battuto anche l’ Empoli, eppure Vecino ce lo siamo ripresi, e non vorremmo cederlo…

  5. Mihajlovic è la garanzia che il milan arriva settimo.

  6. Era logico si sta verificando come i mercati passati prendere ultratrentenni e giocatori inutili complimenti non c’è che dire ………………………………………

  7. Questo si chiama gettare via i soldi! Ma chi gli pagherebbe l’ingaggio?

  8. Noooooooooooooooooo!!! Per favore no!!!!!!! Ma questa sessione di mercato non finisce più??? È veramente un incubo!!!!
    La più brutta degli ultimi 20 anni!!!! TRISTEZZA!!!

  9. ocche si fa… si batte il milan e per rinforzarci gli compriamo uno scarto che è il quarto difensore centrale nelle loro gerarchie??? ma che siamo impazziti???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*