Questo sito contribuisce alla audience di

Milan sempre più caos, Balotelli nel mirino

L’idillio tra Mario Balotelli e il mondo Milan si può considerare in pratica concluso, dopo l’ennesima prova incolore ed anzi addirittura irritante da parte dell’attaccante, tanto adorato nella parte finale della sua stagione per l’abilità dal dischetto. Aldilà dei risultati sconcertanti e della confusione in società, oggi è scattata anche la contestazione feroce nei confronti della squadra, fischiata all’arrivo a San Siro. I cori sono proseguiti poi all’interno dello stadio e si sono rivolti proprio contro Balotelli, spinto ad andarsene da Milano. Il k.o. pesantissimo con il Parma ha poi acuito ancor di più la contestazione nell’ambiente rossonero, che quest’anno difficilmente potrà beneficiare del sussidio arbitrale dello scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Prenderlo subito a Firenze segna e matura

  2. Gianluca, Non nominare agroppi che sto ancora bestemmiando per la sua gestione! 🙂 Battutaro da bar incapace di allenare

  3. Speriamo si rompa proprio l’ultima giornata di campionato… così farà la fortuna della nazionale.

  4. Balotelli è la ciliegina di una squadra (Milan) costruita con i piedi, figlia dei cambi di idea del presidente negli ultimi anni sul ‘che fare’ del Milan e di un Galliani venditore di miti che con la scusa dei più titolati ha spacciato x campioni degli ufo o dei bolliti. Poi i media Chan convinto i tifosi. Oggi se ne accorgono ma il capro espiatorio non risolve nulla. Meglio così, vadano al diavolo TUTTI! Ps anche oggi un rigore INVENTATO..

  5. Concordo con Tony 47…aggiungo…le mia non gli sono ancora arrivate..ma se gli arrivano….le prime 20 pagine della gazzetta ..parleranno di loro!!!

  6. CIAO MARASTO…CIAO ACE….e…buonaserata a tutti i TIFOSI VIOLA…ps anche a chi propone di comprare Sbalotelli…hahha Scherzo ovviamente…ma Balotelli..no èèèèè!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*