Milic: “Siamo una famiglia, avere con noi Della Valle è fondamentale”

Milic avanza sulla sinistra. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Milic avanza sulla sinistra. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’esterno croato della Fiorentina, Milic, ha parlato a Radio Bruno nel dopopartita: “Questa è la via giusta. Importante questa vittoria che ci dà fiducia. Spero che tutti, l’allenatore e i compagni siano soddisfatti di questo successo. Ci sono molti alti e bassi nel calcio anche nel corso della stessa partita. Europa League? Finalmente abbiamo cinque giorni e non tre per recuperare, sia fisicamente che gli infortunati. La partita con lo Slovan può chiudere i conti in questo girone. Della Valle? La sua presenza è molto importante per tutti i giocatori. Siamo come una famiglia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Milic migliorare i cross. Bisogna lavorare su questo. Sul discorso di essere uniti è bene che sia così. Ora pensiamo a giovedì.

  2. Non condivido la tua analisi, per me è inguardabile al cross, perché ha paura a crossare in corsa, stoppa la palla e sbatte sempre sul difensore che riesce a recuperare grazie a quello stop di troppo. Tatticamente sarebbe propositivo, si smarcherebbe bene e ha ottimi tempi di inserimento, ma poi non crossa mai teso di prima intenzione, servirebbe ingaggiare Pasqual per insegnarglielo, ma certi fondamentali sono nel dna. Dietro e’ diligente ma ho sempre negli occhi il modo in cui è stato uccellato da Conti dell’Atalanta. Lui e Maxi Oliveira sono due onesti giocatori, puntassimo alla Champions potrebbero essere solo riserve, ma nella squadra non eccelsa attuale possono starci.

  3. Milic è inguardabile,impropobibile,inutilizzabile.Non è capace a difendere,non è capace ad attaccare,non sa crossare………..!!!!

  4. Fracazzo da Velletri

    Una famiglia moderna tipicamente italiana !!!!!!tanti giovani inoccupati e tanti anziani vicino alla pensione,pensione dorata naturalmente!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*