Questo sito contribuisce alla audience di

“Mirabelli è un dilettante allo sbaraglio”. E nel mirino c’è anche la gaffe con la Fiorentina

Kalinic con Fassone e Mirabelli

Analisi dura da parte Stefano Agresti, firma di Calciomercato.com, sulla gestione rossonera del ds Mirabelli, che in estate si era reso protagonista anche di una gaffe nei confronti della Fiorentina, durante la presentazione di Kalinic. Non l’unica per altro, come evidenziato da Agresti: “Quando Fassone, che stava costruendo il suo Milan dall’esterno in attesa di prenderne effettivamente possesso, scelse Mirabelli come direttore sportivo, ci permettemmo di scrivere che non era la decisione migliore, né una buona decisione. I motivi che indicavamo erano molteplici, ma in particolare parlavamo della sua inesperienza nel guidare un club di primo piano nel mondo qual è il Milan: come può uno che è stato ds – con tutto il rispetto – del San Calogero e del Rende, e quindi talent scout dell’Inter, trasformarsi nel grande capo rossonero? Non ci siamo ricreduti, ahinoi (e soprattutto ahilui). Anzi quanto abbiamo visto e stiamo osservando in questi mesi ha avvalorato la nostra ipotesi iniziale: Mirabelli si muove come un dilettante allo sbaraglio. Perché lo è, almeno per ciò che riguarda il calcio ad alti livelli. Non parliamo della campagna acquisti, sia chiaro: le scelte estive sembravano a tutti – o quasi – buone oppure eccellenti, anche se effettivamente il budget era così elevato che chiunque avrebbe potuto portare al Milan giocatori di spessore. E’ tutto il resto che è stato una tragicommedia, dalle questioni meno gravi ma comunque significative (le gaffe estive nella presentazione dei nuovi acquisti, come se improvvisamente Mirabelli fosse diventato uno showman da social) fino alla gestione della crisi tecnica nell’era Montella…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Affari loro, guardiamo ai nostri dirigenti che a proposito di dilettantismo se ne intendono

  2. Non so chi abbia fatto la campagna acquisti del Milan. Di sicuro uno che di calcio ci capisce poco. Ti danno in mano 250 milioni con l”obbligo” di tornare nel calcio che conta e li spendi tutti i ragazzi di poco più di 20 anni? E per finire il disastro, spendi pure 25 milioni x Kalinic, che, per carità, ottimo giocatore, ma certamente non vale tutti quei soldi. Veramente una roba incredibile!

  3. E se la merita anche Kalinic una situazione del genere, credeva di andare in una squadra stellare per i numerosi acquisti(inconcludenti) che stavano facendo. Adesso che se stia li a perdere con Verona ed a pareggiare con il Benevento, se restava a Firenze, avrebbe sicuramente giocato di piu’ e segnato di piu’. Spero che a Gennaio lo mandino in Cina e con uno stipendio piu’ basso di quello promessogli l’anno scorso.

  4. Spesi circa 250 mln per avere una classifica simile alla nostra…
    Bravi davvero!

    Per il flop di kalimerdic sono molto contento! Se lo merita proprio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.