Missione in Argentina per la Fiorentina: Tutti i nomi che la società viola ha messo sotto osservazione

Il talentuoso Rodrigo Bentancur. Foto: Fiorentinanews.com
Il talentuoso Rodrigo Bentancur. Foto: Fiorentinanews.com

La Fiorentina è molto attiva, a livello scouting sul mercato argentino. Per questo motivo è possibile fare un bel riepilogo dei giocatori più interessanti e tenuti sott’occhio nell’ultimo periodo. Uno dei nomi più interessanti e tenuto senz’altro d’occhio è quello di Rodrigo Bentancur del Boca Juniors. Il talentuoso centrocampista classe ’97 è apprezzato da molte squadre per la sua duttilità, tanto è che la stessa Juventus, la quale ha un’opzione su di lui, non ha mai smesso di seguirlo, così come anche il Real Madrid e l’Arsenal. Sembra addirittura che la sua procura possa passare nelle prossime settimane a Jorge Mendes, uno degli uomini di mercato più importanti, e a quel punto deciderà lui quale potrà essere la piazza più adatta per il giocatore. La Fiorentina in ogni caso dovrebbe fare un grande sforzo economico per garantirsi un elemento del suo calibro vista la concorrenza. Più alla portata dei viola c’è Adrian Andres Cubas, classe ’96, stesso ruolo del compagno di squadra Bentancur, mediano veloce e di interdizione. Fino a pochi mesi fa anche il suo nome era stato accostato alla Juventus, ma è molto difficile che i bianconeri possano fare una doppia operazione di mercato in questo senso, quindi la società di via Manfredo Fanti potrebbe fare un pensierino serio su quello che è uno dei migliori prodotti del vivaio degli Xeneizes. Il giocatore che invece la Fiorentina segue da tanto tempo e tutt’ora è il terzino destro Gino Peruzzi. Gli emissari gigliati hanno fatto tantissimi viaggi in Argentina per lui anche in passato e forse nella prossima estate potrebbero crearsi le condizioni per il buon esito dell’affare, che al momento pare fattibile per una cifra intorno ai 4 milioni di euro. L’altro prospetto interessante gioca nell’Huracan, ed è l’attaccante Cristian Omar Espinoza, classe ’95. Su di lui si parla sempre un gran bene e fino a pochi mesi fa il suo nome circolava nei radar di Benfica, Genoa e Palermo, ma è rimasto in patria poiché nessun club ha voluto sborsare la cifra esorbitante richiesta dalla società di Buenos Aires che si aggirava intorno ai 10 milioni di euro. Al momento sembrerebbero essere calate un minimo le pretese economiche degli argentini, e la Fiorentina può perciò approfittarne in vista del prossimo mercato.

David Fabbri per Calciomercato.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Risiamo in Argentina. Stessa figura che con Mammana ? Ma non avevano detto che con gli argentini (scorretti) non era possibile trattare ?!

  2. I’m Bored, vedi basta leggere e informarsi non ci vuole poi cosi tanto Betancour costo 12 ml opzionato dai gobbi e interessa al Real , Lo Celso valutazione 10 ml ed è ad un passo dal PSG. comunque se non hanno preso Mammana a 9 ml te pensi che prendono sti due che costano di più

  3. Erossi@gmail.com

    È normale che il management della Fiorentina si trasferisce in Argentina e Brasile. ..c’è tanto da vedere e da fare !!l’inimitabile Corvino era sempre là! !!Anormale è che poi si prendano serbi,montenegrini,croati,etc.
    Tanto paga Andrea! !!!!

  4. Ma con cosa li pagano?.. coi bond argentino?

  5. Fradiavolo, io non ho le tue frequentazioni quindi non posso che tacere, magari ,se poi ( impossibile) uno dei due viene a Firenze, ti do del boccalone. Sei d’accordo vero ?

  6. Grandi!!!! C’è aria di ferie per la dirigenza viola!!! Tutta la truppa in viaggio, bella vacanza poi una figura di mxxxx prima di riprendere un volo per Firenze. Voi sì che avete capito come si fa a vivere!!!! Complimenti!!!

  7. iniziano i viaggi in Argentina e in Brasile . Ma chi paga???? Beati i ns. direttori che viaggiano gratis senza acquistare nessuno ,forse sarebbe meglio guardare in Italia

  8. Se la vede tutto Angeloni

  9. Betancur ormai è andato come purtroppo Lo Celso altro talento , il resto dell’articolo non vale la pena spenderci neanche un euro

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*