Moena lascia in eredità tre gioielli da sgrezzare

Alla fine sono tre i giovanissimi che hanno passato le “selezioni” di Moena e si sono guadagnati la conferma all’interno della rosa gigliata: si tratta di Nicolò Fazzi, Leonardo Capezzi e Abdou Diakhaté. Attesi i primi due, classe ’95 e con alle spalle già un campionato tra i professionisti. Più sorprendente, se pur a suo modo anche lui atteso, è invece il senegalese che sulla carta d’identità ha scritto 31 dicembre 1998. Diciassette anni dunque ancora da compiere per uno dei grandi protagonisti della Primavera di Federico Guidi, messosi in mostra però anche nelle tre amichevoli di Moena. Con loro tre la truppa di coloro che sono nati nel settore giovanile viola si arricchisce ulteriormente, messi in conto anche Babacar e Bernardeschi. Resta da vedere se poi effettivamente Sousa vorrà puntarci anche in seguito ma il dato è confortante per ora: la Fiorentina torna a sfruttare i suoi giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Aspettiamo ad esultare.. Purtroppo credo verranno mandati tutti e 3 in prestito..

  2. era ora che qualcuno puntasse sui giovani.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*