Moggi: “Fiorentina con undici stranieri…basta portare giocatori dall’estero di seconda o terza scelta”

L’ex amministratore delegato della Juventus, Luciano Moggi (radiato dopo il processo Calciopoli), ha analizzato lo stato del calcio italiano, dicendo: “Purtroppo il calcio italiano ha l’abitudine di fornirsi di troppi stranieri di questo livello più scadente – l’intervista è stata realizzata da Bwin – i fuoriclasse non vengono più da noi per dei motivi ben precisi: primo perché nel calcio italiano c’è troppo stress, troppa moviola, ci sono troppe critiche. Vanno più volentieri in Inghilterra perché, finita la partita, si passa tranquillamente alla prossima senza problemi e senza polemiche. Vanno in Germania per lo stesso motivo. Vanno in paesi dove si può giocare senza avere una settimana di polemiche come succede in Italia. Quindi la prima operazione da fare è riportare i campioni veri, e non i giocatori di seconda e terza scelta. L’Udinese ad esempio, con undici stranieri, di cui è difficile trovarne uno che sappia modificare il calcio. L’Inter con undici stranieri, Fiorentina undici stranieri. Roma, nove o dieci stranieri: è questo il problema del calcio italiano in questo momento”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Dark, le banche in mano alla politica era sarcastico ? Ironizzavi su MPS ? O sul credito cooperativo ?

  2. La moviola, le critiche e lo stress c’erano anche ai tuoi tempi, ma i migliori venivano qui perchè gli davamo il doppio o il triplo degli altri, cosa che ora fanno soprattutto in Inghilterra. I tempi sono cambiati e le dinamiche econimico-finanziarie pure. Anche la Spagna aveva un grande Impero nel 1600, ora cosa ha a parte la paella e un pò di speculazione edilizia lungo le sue coste? Mai sottovalutare il potere del denaro, e Moggi lo sa bene. Poi questa storia degli italiani ha un pò stufato, a me e ad altri piacciono i giocatori bravi, italiani o meno, che giochino nella Fiorentina. Il calcio di 30-40 anni fa, senza stranieri, era un altro mondo, un altro tempo, un’altra epoca. E diciamo pure un altro sport. Non si torna indietro. Ma basterebbe poco in realtà, se rimettiamo le banche nelle mani della politica…. succederà mai? NO! E allora….

  3. Hai presente Jonny Stecchino “il problema a Palemmo è il ciaffico”.
    Questo fa uguale, ma quale stres e moviole, nel calcio italiano nn ci sono i soldi di Spagna, Germania e Inghilterra, poi nn è più credibile agli occhi degli stranieri, anche grazie a questo soggetto, che da radiato, pontifica a destra e a manca.

  4. Perche è in liberta moggi non dovrebbe stare ai domiciliari almeno neanchr 2 anni di carcare si è fatto…è inutile l italia è per questa gente qua

  5. Per certi versi ha ragione, però sono stati proprio loro e le strisciate a dare inizio alla brutta abitudine di portare stranieri in Italia, e lui è stato uno di quelli, e allora di che parla? E poi, è possibile che ancora lo intervistino e lo facciano parlare, certa gente la dovrebbero proprio spazzare via dal mondo del calcio.

  6. Sono d’accordo, ma non vi vergognate a pubblicare ancora questo ignobile. Dovrebbe essere in carcere e voi gli date voce. Molto discutibili.

  7. Sono in pieno accordo con “sorcerer”. Da tempo. E mi sembra di averlo già scritto.

  8. C’è ancora qualcuno che intervista, pubblica o riprende le dichiarazioni di questo pluticondannato? E qualcuno gli da anche ragione? Follia pura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*