Mondonico: “A Sousa e alla Fiorentina mancano mentalità vincente e grinta”

Mondonico

Emiliano Mondonico, ex tecnico viola, pungola la squadra di cui è anche tifoso: “La Fiorentina deve tornare ad essere una squadra di alta classifica. Ad oggi è una squadra molto discontinua, nella vita bisogna essere vincenti soprattutto mentalmente. Sousa e i suoi ancora questa dote non l’hanno acquisita, servono anche acquisti mirati ma soprattutto grinta. La mia Fiorentina aveva grande grinta – conclude l’ex tecnico su gazzamercato.it – nonostante un organico modesto però mettevamo in difficoltà chiunque”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Mondonico ha ragione mancano grinta e mentalità vincente. Ci vuole cattiveria agonistica. Questa squadra può e deve lottare per il massimo.

  2. Caro Belfagor la Fiorentina è seconda per gol subiti……il problema è traventarla dentro la porta.
    Mai che commentaste col cervello acceso…

  3. @max

    quali sono i progetti della Fiorentina ? Io ancora non l’ho capito e tu ?

  4. Io sono d’accordo sulla mancanza di grinta da parte dei giocatori ma devo dissentire invece sulla mancanza di grinta da parte di Sousa. Anzi direi che fra giocatori, dirigenti e proprietà è l’unico ad averla e a dimostrarla. I giocatori infatti non corrono, i capi non investono mentre Sousa sbraita dal primo al novantesimo. E per cosa poi se alla fine non è supportato da chi di dovere ?

  5. Il problema è SOUSA non crede lui stesso nei progetti della FIORENTINA e come possiamo pretendere che motivi i giocatori se lui stesso non è convinto ? La risposta dei giocatori è positiva significa che i giocatori seguono il loro allenatore. SOUSA deve cambiare la rotta altrimenti che ognuno via per la sua strada. PRANDELLI E MONTELLA sono stati dei fallimenti perchè ad un certo punto hanno messo le mani avanti chiedendo i campioni. Dobbiamo scegliere un allenatore che lavori sui giovani e sia abituato a lanciare i giovani e sia elemento per valorizzare il settore giovanile, abbiamo CORVINO capo SCOUT ma ci manca un allenatore che lanci i giovani. GASPERINI ad esempio da sempre lavora con giovani..ma anche FRANK DE BOER ha lavorato nell AJAX societò che lavora con il settore giovanile potrebbe aiutare a valorizzare il settore givanile ma questo per l’anno prossimo. SOUSA datti una mossa !!!!!!!!!!!!!

  6. Grande Mondo,
    Uno di noi.
    Faresti molto meglio di quell,incapace che abbiamo in panca.
    Ciao mandami qualche salame

  7. Il filosofare di Sousa ha rincoglionito tutti.

  8. Me lo ricordo.mondonico col suo pane e salame li faceva sputare sangue.difficilmente si prendevano gol da fessi come ora dovuti a disorganizzazione e mancanza di grinta

  9. Parole sante, come non condividerlo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*