Mondonico: “I comunicati? Segno che il rapporto è finito. Su Sousa e Ventura…”

Anche Emiliano Mondonico è intervenuto sul rapporto tra la Fiorentina e Montella. L’ex tecnico viola ha analizzato la situazione ai microfoni di Radioblu.

Vicenda complicata. Sembrano come due coniugi che non vanno più d’accordo o magari uno dei due ha trovato un altro. Poi magari più avanti ti rendi conto che stare con questo coniuge non è così male e l’erba del vicino non è poi così buona”.

Comunicati? Sono studiati in ogni dettaglio e parola. Se fai questi comunicati è perché vuoi portare avanti una certa situazione. E’ chiaro che quando arrivi ai comunicati il rapporto non ci può essere più e soprattutto non è quello vero”.

“Montella ha detto che con questa squadra meglio di così non potevi fare. E questo, giustamente, ha dato fastidio alla società. Situazione che ricorda vagamente quella della Juventus l’anno scorso. Conte andò via dicendo che più di così non era possibile, però ora guardiamo che stagione ha fatto Allegri, nonostante tutte le critiche dell’inizio”.

Sousa o Ventura? Sousa, come tutti gli allenatori stranieri, avrebbe bisogno di 6 mesi per ambientarsi al calcio italiano. Ventura ha molto più esperienza, è pronto subito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA