Mondonico: “La Fiorentina non meno qualità delle altre, ma meno mentalità. Si accontenta del torello…”

Mondonico

A Radio Blu, l’ex allenatore della Fiorentina Emiliano Mondonico parla delle difficoltà incontrate dalla squadra viola contro le grandi squadre: “E’ chiaro che non mi piace assolutamente l’aver perso sempre contro le grandi, qualche volta senza meritare. Però tutte le volte che la Fiorentina gioca contro una grande ci sono sempre i “se”, i “ma”, per cui vuol dire che c’è qualcosa che non quadra nella preparazione di queste partite. Per quanto riguarda la qualità, faccio fatica a pensare che alte ne abbiano di più. Allora è questione di mentalità, per cui contro queste squader non si riesce a far vedere le abilità. Però siamo ancora lì e se dovessimo riuscire a conquistare queste due partite, contro due avversarie decisamente inferiori a noi, in classifica faremmo dei passi in avanti perché poi ci sarà Roma-Inter. La squadra ora deve reagire perché altrimenti rimarrebbe sempre lì, ad un passo dal traguardo, ma con gli altri sempre davanti. Problemi della Fiorentina? Il fatto che si accontenti della prestazione, di questo torello, che fa un po’ piacere a tutti ma che alla fine, quando conta veramente, non dà quei risultati che ci si aspetta. Vorrei una Fiorentina un po’ più logica perché esiste anche la fase difensiva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. ha ragione il mondo!! c’è troppo timore reverenziale verso le concorrenze, ci sono troppi se e troppi ma!! la nostra squadra è forte e deve crederci sempre!! non siamo inferiori a nessuno!! basta con l’accontentarsi della prestazione!! e la fase difensiva va curata al meglio!!

  2. manuel,mondonico é uno dei migliori tatticamente.riguardati quel perugia-fiorentina e chi giocava con la viola.
    gol con lui ne prendi pooochini.

  3. Mondo ha detto cose ben diverse ha voluto dire xhe contro il Verona e bello giocare con il torello ma quando vai a giocare con le grandi devi avere astuzzia se lasci metà campo a salah ti fulmina… guardate anche la juve con il Napoli ha giocata bassa x togliere campo a insigne e collejon…

  4. Mondonico catenacciaro che insegna a Sousa? Brava persona ma sul gioco….

  5. Speravo che, con l’addio di Montella, si mettesse fine a questo gioco (del torello, come dice Mondo) inconcludente del io passo a te, tu, passi a me, all’infinito, per vie orizzontali. BASTA. giochiamo a calcio ,come si deve e si può, visto il tasso tecnico della Fiorentina.

  6. Io concordo PIENAMENTE con mr Mondonico…mentalità questa mia sconosciuta!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*