Monelli: “Il fuoriclasse è colui che sa tenere una squadra da solo, e Gomez non è così”

Paolo Monelli, ex attaccante della Fiorentina, a Tuttomercatoweb.com: “Probabilmente non è il calciatore adatto al gioco della Fiorentina. La manovra si basa sui fraseggi e sull’uno-due, mancano i cross dal fondo, prerogativa per metterlo in condizione di segnare. E’ un ottimo giocatore, che ha segnato gol a ripetizione, ma non un campione né un fuoriclasse. Il fuoriclasse è colui che sa tenere su la squadra da solo. Ibra ad esempio, un vero trascinatore. Vedremo quali saranno le decisioni dell’allenatore, del resto ci sono anche Gilardino e Babacar”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Ma anche calciatore mi sembra un po’ azzardato. Secondo me passava per il campo di marte gli hanno messo la maglia, hanno visto che faceva bella figura e l’hanno preso. Come testimonial.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*