Montella: “Con le nostre concorrenti non abbiamo mai perso e domenica c’è lo scontro diretto con la Fiorentina”

Montella dà indicazioni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Come spesso è accaduto quest’anno, il Milan ha trovato una rete nel finale contro la Lazio e ha evitato una sconfitta che poteva essere pesante per le ambizioni di classifica dei rossoneri che, domenica prossima, ospiteranno la Fiorentina. “Europa League? Siamo lì, a pochi punti se non sbaglio – ha detto Vincenzo Montella – Quello era e resta il nostro obiettivo. Inoltre, non abbiamo mai perso contro le nostre concorrenti e domenica abbiamo uno scontro diretto e dobbiamo ancora affrontare le ultime otto della classifica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Direi di sacrificare la partita con il Milan e fare turn over. E’ più importante passare contro il Borussia che vincere una partita di un campionato ormai già ai titoli di coda…
    Anche se penso che finirà 3-0 a Mönchengladbach.
    Siamo altalenanti nei risultati perchè non abbiamo un’organizzazione di gioco, non siamo equilibrati in campo e spesso non abbiamo schemi offensivi. Tutto ciò, a prescindere dalla qualità dei giocatori, dovrebbe essere garantito dall’allenatore.

  2. Per me è quasi un utopia pensare quest’ anno di rientrare in Europa.
    Lazio atalanta e Milan … La lazio la vedo già dentro, cmq sia gioca molto bene e sarà dura togliergli la qualificazione;
    L’Atalanta gioca bene bene, molto meglio di noi ( e dobbiamo andare la a giocare);
    Il Milan non è un gran che ma, si sa … Se è li li x andare in Europa, figurati se non gli danno una spintarella…
    Insomma alla fine a meno che non ci siano miracoli, dopo la prossima partita a milano, credo che il nostro campionato possa essere finito.
    Già per noi è dura giocare bene e vincere, se poi ci mettiamo anche l’arbitro che sicuramente sarà dalla loro pare…il gioco è belle fatto.

  3. Dovremo giocare una partita fondamentale con 3 giorni di riposo in meno del milan…. ma la società perché accetta tutto ciò???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*