Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Contro la Lazio una delle peggiori partite. Juve? Avremo motivazioni speciali”

MontellaGrasshopperVincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, parla così da Coverciano dove è arrivato secondo nella premiazione della panchina d’oro: “Secondo posto? Ho cominciato da pochi anni ed è motivo d’orgoglio essere considerato così dai miei colleghi. Lazio? Non abbiamo fatto una buona partita, tra le peggiori, abbiamo comunque creato alcune occasioni nonostante le tante assenze anche se il pareggio era forse il risultato più giusto. Abbiamo commesso degli errori – spiega a Lady Radio – Guardiamo avanti cercando di rimettere in campo le nostre caratteristiche. Ci sta di fare un passo falso ma guardiamo avanti con ottimismo. Juve? Dovrà esserci una motivazione in più al di là della rivalità tra le due tifoserie. Affronteremo la squadra più forte d’Italia e lo sappiamo, deve essere uno stimolo andarci a giocare soprattutto l’Europa League contro la squadra più forte sulla carta. Campionato o Coppe? Non si può scegliere perché si rischierebbe di prendere la scelta sbagliata”.

Inoltre Montella a Sky ha aggiunto: “Per il terzo posto è ancora tutto aperto anche se il Napoli si è allontanato. Purtroppo giocare su tre fronti porta via freschezza fisica e mentale. Nell’ultimo periodo siamo un po’ stanchi e abbiamo avuto diverse defezioni e poche possibilità di fare cambi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Concordo con il commento di Pierluigi,tirare fuori i nomi di conte,mazzarri,garcia in questo momento e davvero un gesto con poca testa.ieri sera i 10 minuti senza tifosi x protesta penso che succeda solo a firenze.

  2. il tiki taka ha bisogno di gonzalo pek borja cuadrado di 1 tra mati e aquilani ma sopratutto di una condizione fisica ottimale altrimenti si diventa prevedibili e gli altri fanno in tempo a chiudersi, un anno fa in fiorentina juve i nostri furono impressionanti e in quasi tutte le gare, con + partite e qualche certezza in meno (x mancanza di uomini e voglia di cambiare) questa è un altra fiorentina anche se i risultati nn si discostano molto ma con troppi assenti e giocatori fuori fase l’inpressione e che si fatica di + ,
    Un anno fa con 433 era + facile, se nn ci pensava adem ci bastava cuadrado e il centrocampo che era il vero punto di forza impressionava sempre, con + partite é inevitabile che gli esterni su tutti nn si ripetono sempre, anche pasqual è stato un fattore un anno fa,
    occorre una gestione diversa, pasqual in settimana nn si è allenato, quindi metti vargas, nn abbiamo quasi mai giocato con una punta fisica perchè metterne 2 e nn puntare ad avere sempre 1 al meglio tra magri e gimez

  3. Bisogna combattere al massimo in tutte le competizioni e senza alibi!! questa settimana c’è la possibilità di lavorare su gambe e testa! Bisogna lottare, bisogna crederci!

  4. approvo in pieno con pierluigi …e checca77o …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*