Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Cuadrado poteva aver fatto anche meno. Dal 2015 mi aspetto…”

Montella continua: “Dal 2015 mi aspetto una crescita. Cuadrado mi aspetto che faccia di più ma per come è stato chiacchierato da giugno poteva aver fatto anche meno. Darò dei compiti per le vacanze, c’è chi li porterà a termine chi no, ma tanto ci sono degli strumenti per valutare il tutto e sarà anche più facile fare la formazione. Vecino sta giocando con continuità in un ambiente perfetto per lui, siamo felicissimi della sua crescita, anche tattica. Basanta ci ha messo un po’ per adattarsi, ma è un giocatore di rendimento e lo sta dimostrando. Gomez? Si sta allenando con determinazione per cambiare la sua storia. Gestire la situazione in momenti di difficoltà è stato importante per crescere, sia per me che per i giocatori. Il ritorno al 3-5-2 ha influito poco o niente, è lo spirito diverso che ha fatto la differenza. Il regalo? Se si vince potrebbe essere un giorno di vacanza, altrimenti potrebbe essere uno in meno. Il Franchi meno fortino del solito? Non so da cosa dipenda, forse dalla tattica, forse alla voglia di sorprendere, ma i calciatori devono sempre andare sempre in campo allo stesso modo. Brillante suggerito all’Empoli? No, ma non gli farebbe male giocare con continuità. A me piace anche Hegazi anche se non lo faccio giocare. A Empoli sanno aspettare i giocatori, adesso è nata una collaborazione, non credo dipenda dal mio arrivo qui, mi auguro che tutto ciò che continui per il bene di tutti. Babacar non si è mai allenato col gruppo, la tentazione è quella di non rischiarlo. Il programma di Rossi a Natale? Credo che vada a casa domani, ha il suo ufficio stampa, io so quando torna, ma non se ve lo hanno detto loro…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA