Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Una grande occasione per avvicinare il Napoli. Siamo orgogliosi del cammino europeo”

MontellaPacosDi buon umore nonostante la delusione per l’eliminazione dall’Europa di giovedì scorso, Vincenzo Montella ha parlato così alla vigilia della trasferta di Napoli: “Ringrazio ancora una volta i tifosi per l’affetto che ci hanno voluto dedicare. Ora abbiamo una grossa responsabilità verso noi stessi, al società e la nostra città per proseguire il nostro cammino.- Abbiamo giocato contro una squadra fortissima, ci siamo andati vicini alla qualificazione, dobbiamo esserne orgogliosi e dare continuità a questa prestazione. Domani abbiamo una grande occasione per avvicinare il Napoli. L’importante è superare questo ciclo di partite ravvicinare dopodiché potremo lavorare con più tranquillità, avendo una sola partita a settimana. E’ una partita che si giocherà anche a livello psicologico e sarà importante essere lucidi. Più forti dopo la gara con la Juve? Dalle esperienza si esce più forti, ma insomma penso saremmo stati ancora più forti in caso di vittoria (ride ndr). Non saprei chi potrebbe essere più deluso, noi abbiamo giocato contro una corazzata, il Napoli contro una buonissima squadra però è anche vero che c’è troppa diversità nelle disponibilità economiche di chi gioca la Champions e chi l’Europa League. Mi interessa poco chi arriva più deluso, mi interessa più non uscire dal campo deluso. Rossi? Ha iniziato a corricchiare un po’, però non deve avere fretta, moralmente è sereno e deve seguire naturalmente la sua tabella di recupero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Machec…il tifoso puo’ dire le corbellerie che ritiene piu’ opportune Montella un po’ meno. Lo pagano

  2. La mi levriera/segugia invece,avendo terrore marcio di quell oggetto che tanro avidamente tenevo in mano durante tutta la partita(trattasi di tromba da stadio),all occasione padellata dello sloveno ha tirato un sospiro di sollievo…e’ vecchia e sorda e si atteggia ancora come se gli potessero da’ noia du strombazzate in casa…valla a capi’..

  3. Purtroppo col napoli non c’è storia,dove vogliamo andare con una squadra che ha fatto fatica a vincere col Chievo,non abbiamo attacco,abbiamo una difesa che prende sempre gol,in europa abbiamo eliminato delle squadrette e nel campionato italiano possiamo lottare per il quarto o quinto posto,Montella è soddisfatto ma cosa deve dire? I tifosi che pagano il biglietto certamente non sono soddisfatti,ogni anno promesse da marinaio mai mantenute.

  4. Il mio boxer ha piú fiducia di me. Mi ha chiesto di puntare i suoi 5 ossi preferiti sulla vittoria dei Viola a Napoli. Se avrà avuto ragione chissà come si divertirà poi.
    Beato lui. Quando ha guardato con me la partita contro i gobbi, si è coperto gli occhi con le zampe dopo l’errore di Ilicic. Poi, quando ha tirato la punizione Pirlo, si è girato per non guardare. Poi si è tolto il fazzoletto viola dal collo e si è messo a russare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*