Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Fino a prova contraria il mio futuro sarà sulla panchina viola. Interesse Juve? Lo dite voi ma lascia il tempo che trova…”

MontellaLivorno2Premiato in occasione della 32^ edizione del premio “Tommaso Maestrelli”, l’allenatore viola Vincenzo Montella è tornato inevitabilmente sul suo futuro a breve termine, ma anche su Rossi e sul bilancio complessivo della stagione: “Ancora non so dove guarderò il Mondiale, ma credo da casa. Rossi pronto? Sinceramente non voglio sostituirmi a Prandelli nelle scelte, il Mondiale è un torneo “costretto” e bisogna essere al massimo delle condizioni per cui vanno scelti quelli che stanno meglio. Chi è stato peggio come infortuni? Penso io, senza Rossi metà campionato e Gomez per tutto l’anno, perché li abbiamo sognati ed aspettati e poi mai avuti praticamente. Sulla carta forse avremmo potuto migliorare i punti in classifica però come posizione non lo possiamo sapere. Sono due giocatori che si sarebbero trovati alla grande insieme, mi auguro di ritrovarli motivati per l’anno prossimo. Mio futuro? Ho parlato anche troppo, sugli stessi concetti, è ovvio che si deve discutere per provare a migliorare la società. Miglioramenti? Devo migliorare in tutto, penso che le esperienze siano più importanti delle conoscenze. Errori ne ho commessi e ne farà ancora l’importanti è non fermarsi e continuare a cercare di crescere. Cosa ho imparato di nuovo? Che l’equilibrio a volte è più importante dell’estetica. Sono molto contento perché abbiamo raggiunto un obiettivo importante e la squadra ha fatto un campionato all’altezza, forse anche oltre le sue possibilità. La società è contenta dell’annata e anche i tifosi ci hanno dimostrato grande vicinanza, nonostante la sconfitta in finale di Coppa Italia. Interesse Juve? Voi siete molto bravi a creare situazioni di cui poi parlare, per cui se lo dite voi lasciano il tempo che trovano, anche perché ad ora le cose non sono così. Allenerò la Fiorentina? Fino a prova contraria sì. Se uno è onesto nei modi e nei comportamenti non credo sia antipatico, tutt’altro”.

 Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Io questi allenatori non li capisco,tutti i giorni sta ripetento i soliti discorsi,4 mesi fa ha firmato un contratto fino al 2017 cosa e’ cambiato in questo periodo?non sapeva delle possibilita che ha la Viola di spendere su il mercato?per me sono troppo furbi prima firmano contratti lunghi mettendosi al sicuro se le cose vanno male poi se ha fine campionato le cose sono andate bene fanno di tutto cercando scuse per andare in altre squadre piu’ prestigiose per ambizioni personali Speriamo che la situazione si risolva veloce non abbiamo bisogno di questi giochetti.Sempre forza Violaaaaa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*