Montella: “Gomez non è un problema, ma una risorsa. E sull’esultanza a Kiev al gol di Babacar…”

MontellaLazioL’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella è tornato sull’esultanza al gol di Babacar a Kiev: “E’ stata spontanea come sono spontanee le mie dimostrazioni anche quando non le esterno palesemente. A Kiev è stato difficile segnare, quindi speravo che la squadra raggiungesse ameno il pareggio, sicuramente più che meritato. Il ragazzo è sereno, ha bisogno a volte di essere spronato, coccolato e qualche volta necessita pure di indifferenza, ma conto su di lui”. Intanto c’è una sorta di dualismo con Gomez: “Non è un problema, bensì una risorsa. L’unico problema sarebbe se nessuno segnasse, ma non è così”. Intanto scalpita Bernardeschi: “Sta bene adesso, abbiamo deciso che giocasse con la primavera e con la nazionale per fare minutaggio. Adesso è a pieno regime, ma non ha il ritmo partita, per cui è difficile che giochi”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. mi piacerebbe vederli giocare assieme, magari anche un solo tempo

  2. Ma quale infortunio?

  3. Ma perchè bisogna creare un problema quando non c’è. Mettere in competizione GOMEZ con BABACAR è sbagliato. Il nuovo infortunio visto la costituzione del Bomber impiega più tempo per entrare in forma proprio quando stava ingranando con la forma fisica. Per il suo fisico possente deve giocare e metterlo in panchina di certo non lo fa tornare in forma. Ma possono giocare anche insieme.

  4. Allora facciamolo giocare , per mettere minuti nelle gambe …… Peccato, Berna a me piace tanto come gioca

  5. Michele da Milano

    Vorrei crederlo anch’io che gomez è una risorsa, ma ormai mi sembra che abbia toppato troppe occasioni per dimostrarlo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*