Questo sito contribuisce alla audience di

Montella: “Grazie Della Valle per avermi messo a disposizione una rosa così competitiva. Vorrei allenare all’estero. Ritorno alla Roma? Magari un giorno…”

MontellaAtalantaL’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, è stato intervistato dal quotidiano romano, Il Tempo, ed ha toccato diversi punti: “Il merito di questa stagione è da condividere tra tutti, ma devo anche ringraziare i Della Valle che mi hanno messo a disposizione una rosa così competitiva. La vittoria contro la Juventus? Siamo stati cinici, è questo che ha fatto la differenza”. Intanto la Fiorentina è in finale di Coppa Italia e c’è chi dice che sia stato meglio trovare il Napoli invece della Roma: “Dipende da come arriveranno a quella partita. L’Olimpico mi ha sempre regalato grandi emozioni ma per la finale sarà necessario non perdere la concentrazione”. Sul suo futuro da allenatore: “Ho rinnovato adesso con la Fiorentina e qui sto bene ed è il mio unico pensiero. Un giorno vorrei avere la possibilità di allenare all’estero. Ritorno alla Roma? Nel calcio può succedere di tutto. Magari un giorno…”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Grazie Lucio

  2. Montella, ti prego prima vinciamo il 3° scudetto e poi se proprio vorrai, andrai a prenderti tutte le soddisfazioni che meriti altrove. Grazie comunque x quello che stai facendo.

  3. LUCA (Tifate la maglia)

    Ragazzi mettetevi d’accordo: è schietto e sincero, ma ha detto una piccola bugia sulla rosa, che a me poi così scarsa non mi sembra. Non ho bisogno di voi per sapere che abbiamo avuto degl’infortuni e che abbiamo gl’arbitri contro, è un film già visto … mi sembra che il primo ad esser poco concentrato sia lui, anche se in generale non lo cambierei con nessuno in Italia

  4. …che non avrebbero creato problemi a fare un po’ di panca. Si sapeva che il nostro problema era la difesa e non si è fatto niente per migliorarla. Un attacco che fa 72 gol non si tocca se non per inserire Rossi al posto di JO-JO.Si rinforzava il centrocampo con Jorginho e ora si era come minimo al secondo posto in classifica, arbitri permettendo. Scusatemi, ma io la penso cosí e non datemi del gobbo per favore.
    Neto, X, Gonzalo, X, Savic, Borja, Jorginho, Aquilani, Cuadrado, Rossi, Ljajic.

  5. …senza centravanti, con Toni pronto a entrare in caso di necessità, e con Ljajic, Jovetic e Cuadrado non si davano punti di riferimento. Abbiamo segnato una valanga di gol anche senza Rossi, che ora avrebbe dovuto prendere il posto di Jo-Jo. Invece si è voluto snaturare il gran gioco che avevamo per giocare con un centravanti fisso titolare che poi si anche fatto male. Sarebbe bastato tenere Ljajic, prendere due difensori con le 00, e se Toni voleva andare, si prendeva un Denis o un Thereau…

  6. Montella sta pagando per una campagna acquisti estiva completamente sbagliata. Gli hanno venduto Ljajic, Jovetic e Seferovic e con la barca di quattrini che avevamo, chi è arrivato? Gomez (infortunato per 5 mesi), Ilicic (ancora oggetto misterioso), Joaquin (gran giocatore ma con poca autonomia). Fino a che c’è stato Rossi che ci toglieva le castagne dal fuoco, tutto bene; poi son cominciati i guai e per di piú ci si sono messi anche gli arbitri, come al solito. Lo scorso campionato si giocava..

  7. Sono pienamente d’ accordo con AceBati: non credo che Montella volesse mandare messaggi strani, e’ molto onesto ed ama Firenze e i fiorentini (anche se a volte sono troppo criticoni). Mi sembra che stia facendo molto bene (3 competizioni…….) e vediamo del buon calcio dopo tanto tempo: se le avessimo vinte tutte saremmo davanti alla Rubentus, ma siamo quarti: avrà’ un merito? Facciamogli sentire il nostro apprezzamento ed altre vittorie arriveranno più’ facilmente (a parte gli arbitri…)

  8. Montella fa da parafulmine a tutti. Il mercato di gennaio e’ stato condizionato dall infortunio di Rossi altrimenti non sarebbe arrivato neppure Matri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*