Montella: “Ilicic ha potenziale da top, sta a me convincerlo ma vogliamo continuità. I rigori si possono allenare ma le emozioni no”

image

Montella DinamoSi ferma anche alla Rai Montella: “E’ una vittoria che ci riporta nella nostra dimensione, quella che meritiamo. Veniamo da un momento negativo e questa vittoria ci aiuterà ad affrontare meglio le sfide europee. Ilicic ha caratteristiche importantissime, ha bisogno di affetto e talvolta questo non è successo per colpa di tutti, ed anche del ragazzo stesso. Ha un’intelligenza calcistica sopra la media, noi ci aspettiamo la continuità che non ha mai avuto. Sarebbe un calciatore top così e mi auguro che lo possa diventare, starà anche a me farglielo credere. Allenamento rigori? Si possono provare ma le emozioni del momento non si allenano, quindi se capiterà dipenderà molto da come ci si arriverà sul dischetto”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Sintesi ragazzi!

  2. Vero il contrario! le emozioni si devono allenare nella vita come nello sport. Il rigorista deve avere determinate caratteristiche naturali che poi perfeziona. Ma se ccambi continuamente…

  3. Pure se larte un po defilato poi la posizione la trova non è quello il problema, gli basta nn fare la prima punta e non sentirsi vittima della situazione perchè ostegiato ad ogni tocco di palla perchè gli hanno messo il mondo contro dopo che ha giocato con l’inter infortunato alla sua prima presenza o perchè ha giocato fuori ruolo o perhè non ha detto frasi fatte o non è stato ruffiano ma ha detto onestamente che non si sente un interno di centrocampo, poi in futuro come tutti gli altri ha detto che il ruolo nn conta basta giocare peró ormai era senato, insomma lo condiziona il ruolo ma anche l’aspetto mentale che nn è un campione x questi aspetti probabilmente, in passato ha fatto bene da trequartista ma anche lartendo da destra e invece nella partita contro il palermo dove l’hanno notato faceva proprio l’esterno di sinistra.

  4. Ciao belva , si ma lui da prima punta a parte un gara di sacrificio non e che poteva fare, come tutti ha le sue caratteristiche e da il meglio in determinate situazioni , poi lui ha caratteristiche particolari ,
    io nn credo che montella voleva che Ilicic facesse + che lavoro oscuro o sacrificio da prima punta , un po è stato immolato ma nn x cattiveria e che nn abbiamo avuto una punta a disposizione x molto tempo e allora qualcuno di doveva mettere e toccava lui e se andava bene rendeva da 5,5 o 6 in media come punta(neanche male perchè è come mettere Borja o Mati prima punta, unica differenza e che ha + fisico ma nn i movimeni, nn è il suo ruolo e nn puo’ esserlo , come dici tu gli servono spazi, una punta con cui giostrare, molti palloni e stare spalle alla porta x lui è un suicidio calcistico).

    Il problema e che cio’ l’ha portato a farlo vedere male, come uno che nn si impegna, 1 scarso , poi ci hanno ricamato , lui con alcuni comportamenti si è scavato la fossa e non c’e’ stato un giudizio , Ilicic trequartista, ilicic prima punta ma icic scarsone che serviva alla stampa come caprio espiatorio x qualsiasi situazione.

    Poi montella non ha neanche colpe perchè nn e che potevi cambiare impostazione della sqiadra x lui, lui da prima punta nn puo’ fare ma neanche Cuadrado che è un fenomeno e allora se la tieni la prima punta comunque fa un 433 per esaltare sugli esterni Cuadrado ed uno tra Joaquin e Vargas ad esempio o vai x 352 , insomma Ilicic se parti con in squadra Rossi , cuadrado e Gomez non parte come titolare, cio’ lo paga emotivamente e iocare fuori ruolo lo paga tecnicamente ed essere diventato il capro espiatorio lo uccide emotivamente , non ci capisce + nulla e reagisce male, e si perde quasi definitivamente ma montella sta facendo un altro miracolo e la cessione di Cuadrado x certo versi tragica a lui gli libera tanto spazio, oracla fiorentina puo’ permettersi di giocare come serve a lui se vuole.
    Se manca Joaquin un modulo adatto a Ilicic è la cosa + consigliata in realtà.
    Certo dopo Salah , ci stanno Joaquin, Ilicic , Diamanti e bernardeschi solo x un ruolo pero’ se in campo ci sta una prima punta Ilicic se gioca lo fa in una fiorentina perfetta x lui.

  5. Lo dico da 2 anni e ora mi sembra ancora + evidente ció che :

    La dimensione della viola è quarto o quinto posto se dai la prioritá o quaso alle coppe,
    Terzo posto se fai europa league in gram larte con le riserve ed esci verso gli ottavi al massimo .
    Inoltre senza Rossi è dura.

    Insomma tutta la staione senza Rossi e metà stagione senza Salah, Diamanti e Ilicic fuori ruolo prima e poi escluso x 2 mesi quando ormai era data x certa la sua partemza, poi come Neto è rotornato pian piano in gruppo e poi in campo.
    Gomez a mezzo servizio, stagione ottima, non è un caso che le difficoltà a segnaro prima erano ancora molto piu’ evidenti e decisive.

    Vorrei riniziare la stagione com Salha, Diamanti e Ilicic come ora comsiderato a tutti gli effetti un giocatore viola, sarebbe diverso e non ci sarebbe Cuadrado Fuori ruolo perchè avevamo alternative e ci guadagnava alla grande pure lui,
    Insomma hanno perso con il cagliari meritando di perdere ma nn cambiava la stagione, il resto ci stava abbastanza e la maggior parte dei punti persi erano perchè spuntati quindi arrabiature da dopo gare a parte , grande fiorentina , bravi

  6. Se non ha un minimo di campo davanti e compagni in attacco che fanno movimento Ilicic non rende a prescindere dai limiti di personalita’. O lo utilizzi nel suo ruolo – se hai fiducia – oppure cercare alternativa

  7. Tutto vero.
    Riguardo all’allenare i rigori comunque,
    Bisognerebbe forse , nn farli allenare tutti che aumenterebbe il casino ma scegliere 4 tizi, Diamanti , Ilicic,
    (4 o 5 )perchè alcuni dei calciatori migliori tipo i 2 siddetti nn sono spesso titolari, Mati Fernandez , Gonzalo e pizarro ed anche Gomez .
    Farli allenare e stabilire gerarchie.
    Insomma x me i migliori sono Diamanti e Ilicic , anche se ne sbagliano uno li farei continuare a tirare, ovvio devi stabilire prima sempre una gerarchia x evitare litiggi che aumentini nervosismo e deconcentrino.
    Questi 2 con mati probabilmente sonoi migliori dopo Rossi , peró spesso nn ci sono magari riprovare con Mati ,
    difficile i rigori perhè servono tecnica e palle ed uno o 2 che li tiri sempre.
    Gonzalo ha palle e tecnica ma non è un attaccante , già i suoi gol li fa , mettergli questa pressione, Mati è un genio del calcio ma non vorrei bruciarlo , è uno di quelli emotivi un po alla Ilicic peró lo sloveno e caldo e + abituato a tirarli.
    Ma Joaquin? Lui se li sa tirare e se la sente visto che è titolare quando nn ci stanno adiamanti o ilicic secondo me sarebbe perfetto.forse il campo va ristretto a questi 3, comunque salrano loro, secondo me li torerà ancora Gonzalo che adoro pero’ è una scalta a limite come rigorista.lui ha classe ma un fantasista o un attaccante se ne intende di + e poi o dovrebbe ed ha + bisogno di segnare

  8. Le emozioni si allenano eccome. La nostra dimensione non è il 5o posto nel senso che se fossimo stati più presenti in certe partite si andava sicuramente in Champions. Ma ora testa solo al Siviglia.

  9. Concordo con montella…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*